Sacrificare animali in occasioni come la metà di Sha’ban

D: Vi è un’abtudine nel nostro paese di sacrificare animali in occasioni come la metà [del mese] di Sha’ban, il primo giorno di Ramadan, il 27 di Rajab. È permesso mangiare da questi animali sacrificati? 

R: Per quanto riguarda il sacrificio di animali in occasioni come la metà [del mese] di Sha’ban o il 27 di Rajab, questa è una bid’ah (innovazione nella religione) senza fondamento, quindi non è ammissibile né il sacrificio dell’animale né mangiare da esso, a causa della mancanza di prove. Piuttosto, questa è la pratica di una bid’ah. Per quanto riguarda il sacrificio di animali da dare in carità durante il mese di Ramadan, con l’intenzione di avvicinarsi ad Allah, [allora diciamo che] il Ramadan è un mese benedetto durante il quale viene ordinato di sforzarsi nel dare la carità e spendere per i poveri. Quindi, se si sacrificano gli animali per questo scopo durante il mese di Ramadan, Dhul-Hijjah o in qualsiasi altro momento, e li si danno in beneficenza allora tutto questo è buono. Eppure, stabilire in modo specifico la metà di Sha’ban o il 27 di Rajab – come fanno alcune persone che celebrano questa notte – questo non ha fondamento nella Shari’ah (legge islamica). Piuttosto, questa è una bid’ah.

(Parte N. 3; Pagina 21)
Fonte: fatawa di Nur ‘Ala Al-Darb
http://www.alifta.net

Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

Annunci