Dare Sadaqah durante il mese di Sha’ban

sadaqah

Fatwa n. 16661

D: Sin da quando ero giovane, ho l’abitudine di macellare come sacrificio [un animale], o per essere più precisi, di dare via la sua carne come Sadaqah (carità volontaria), durante il mese di Sha’ban, o in una qualsiasi delle sue notti. C’è qualcosa di sbagliato in questo? Per favore mi illumini, che Allah la illumini! 

R: Sadaqah, soprattutto la Sadaqah Jariyah (la carità che continua), è tra i più grandi atti di obbedienza che ci avvicinano ad Allah, ma a condizione che dare Sadaqah avvenga secondo gli insegnamenti della Shari’ah (legge islamica). Dovrebbe essere data dal denaro ottenuto in modo legittimo e pagata per fini consentiti, come donarla ai poveri e ai bisognosi, o per la costruzione di un Masjid (moschea) e simili.

(Codice n. 2; Pagina n. 257)

Associare la donazione di Sadaqah ad un tempo particolare, non determinato dalla Shari’ah, basato sulla convinzione della sua necessità, è inammissibile. Di conseguenza, se la Sadaqah è pagata durante Sha’ban a causa della credenza nella sacralità del mese o in uno qualsiasi dei suoi giorni, non sarà considerata tra gli atti legittimi di avvicinamento ad Allah.
Che Allah ci conceda il successo! Che la pace e le benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia, e Compagni!

Il Comitato Permanente – Alifta

Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

Annunci