Il tawhid è il fondamento di ciò che purifica le anime

Il primo principio è: “il Tawhid è il fondamento di ciò che purifica le anime.”

Come tutti sanno, il tawhid è il principio fondamentale e il fondamento della religione. Inoltre, l’azione, nella religione di Allah جل وعلا, non ha valore se non è basata sul tawhid.

Il tawhid è la ragione per la quale Allah ha creato la creazione. Ed egli ha portato la creazione in esistenza allo scopo di stabilire il tawhid. Come detto da Allah سبحانه وتعالى:

“È solo perché Mi adorassero che ho creato i dèmoni e gli uomini.” [51: 56]

Ed Allah l’Altissimo ha detto:

“Eppure non ricevettero altro comando che adorare Allah, tributandoGli un culto esclusivo e sincero.” [98: 5]

Ed è la ragione per la quale furono inviati i Messaggeri e furono rivelati i libri.

“Ad ogni comunità inviammo un profeta [che dicesse]: ‘Adorate Allah e fuggite gli idoli!’.” [16: 36]

È il primo obbligo per coloro che invitano ad Allah.

“O Muadh, stai andando dalla Gente del Libro, fa si che la prima cosa alla quale li inviti sia che testimonino che nessuno ha davvero diritto di essere adorato eccetto Allah” E in un altra narrazione, “rendere Allah unico nell’adorazione”.

Allah سبحانه وتعالى ha minacciato con una punizione severa, coloro che non purificano le loro anime con il tawhid. Come detto da Allah سبحانه وتعالى, “Guai agli associatori, che non pagano la decima e non credono nell’Altra vita.” [41: 6-7] Il significato di, “coloro che non pagano la decima (zakah)” sono coloro che non rendono Allah unico nell’adorazione. Coloro che non purificano le loro anime con il tawhid di Allah سبحانه وتعالى. Colui che non purifica la sua anima con il tawhid di Allah, guai a lui, guai a lui il Giorno in cui incontra Allah سبحانه وتعالى, il Giorno del Giudizio!.

Il tawhid di Allah è il fondamento con il quale l’anima è purificata. Non c’è purificazione dell’anima se non con il tawhid. Shaikh ul-Islam Ibn Taymiyyah رحمه الله ha detto, nella sua spiegazione del verso, “coloro che non pagano la decima”. Egli ha detto, “Sono il tawhid e l’iman che purificano i cuori”. In realtà, comprende la negazione dell’adorazione, nel cuore, per altri che la verità (Allah) e un affermazione, nel cuore, dell’adorazione per la verità (Allah). Ed essa è la realtà del tawhid لا اله إلا الله. E questo è il fondamento di ciò con cui i cuori si purificano.”

Il suo studente, il grande Sapiente Ibn al-Qayyim رحمه الله ha detto, “la maggior parte dei mufassirin (coloro che spiegano, commentano il Corano), tra i Salaf e quelli dopo di loro, dicono che ‘coloro che non pagano la decima (zakah)’ [questo versetto, il suo significato] indica il Tawhid. La testimonianza che non c’è nulla [e nessuno] davvero degno di adorazione, eccetto Allah, e l’Iman è ciò che purifica il cuore, ed è il fondamento di ogni purificazione.”

Il Tawhid è il fondamento per la purificazione delle anime e dei cuori, e il suo opposto, cioè lo Shirk con Allah سبحانه وتعالى, è la cosa più grave che contamina le anime. Non vi è nulla di più grave dello Shirk. Per questo, se un individuo commette Shirk, tutte le sue buone azioni sono corrotte e diventano inutili. Come detto da Allah سبحانه وتعالى:

“Invero a te e a coloro che ti precedettero è stato rivelato: “Se attribuirai associati [ad Allah], saranno vane le opere tue e sarai tra i perdenti. No, adora solo Allah e sii fra i riconoscenti.” [39: 65-66]

Inoltre, la gravità del suo pericolo è che è l’unico peccato che Allah non perdona, se l’individuo muore in quello stato (continuando a commettere Shirk).

“In verità Allah non perdona che Gli si associ alcunché; ma, all’infuori di ciò, perdona chi vuole.” [4: 48]

“Sono certamente miscredenti quelli che dicono: “Allah è il Messia, figlio di Maria!”. Mentre il Messia disse: “O Figli di Israele, adorate Allah, mio Signore e vostro Signore”. Quanto a chi attribuisce consimili ad Allah, Allah gli preclude il Paradiso, il suo rifugio sarà il Fuoco. Gli ingiusti non avranno chi li soccorra!” [5: 72]

In sintesi, non c’è purificazione delle anime eccetto con il Tawhid di Allah e l’Ikhlas nella religione. E non vi è purificazione se non rimanendo distanti e liberi dallo Shirk e dalle vie e dai mezzi che portano ad esso.

Shaikh Abdur-Razzaq Al-Badr حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net