Il Ramadan si conclude con una questione importante

Nel Nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso, tutte le lodi spettano ad Allah il Signore di tutto ciò che esiste. Che la Sua pace e benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi compagni.

Il mese di Ramadan si conclude con il Takbir. “[Egli vuole che] completiate il numero dei giorni e proclamiate la grandezza di Allah Che vi ha guidato. Forse sarete riconoscenti!.” [2: 185]

E il mese di Ramadan si conclude dando la sadaqah al-Fitr come purificazione dell’anima e per compensare qualsiasi mancanza relativa al digiuno o come un modo per aumentare il bene e le buone azioni. Ed è confermato nel Libro e nella Sunnah e l’ijma’. Allah جلا وعلى ha detto:

“Avrà successo chi si sarà purificato, e avrà ricordato il Nome di Allah e assolto all’orazione.” [87: 14-15]

Questo fu rivelato riguardo la sadaqah al-Fitr. “chi si sarà purificato” significa dare la sadaqah al-Fitr. “e avrà ricordato il Nome di Allah e assolto all’orazione” si riferisce alla preghiera del ‘Eid.

E queste due azioni concludono questo mese benedetto. E la quantità di sadaqah al-Fitr corrisponde a un Sa’ profetico che è un chilo e mezzo. Il Sa’ profetico è circa un chilo e mezzo. E se è di più è qualcosa di extra che fa aumentare il bene sul bene. Essa viene distribuita tra i bisognosi specialmente nel giorno di ‘Eid perché nel giorno di ‘Eid i negozi non sono aperti per vendere. Non c’è lavoro nel giorno di ‘Eid. Quindi la sadaqah al-Fitr è un aiuto per lui (il bisognoso) per far si che sia felice con le persone e mangi con loro durante questo giorno se la sadaqah al-Fitr gli viene distribuita. E questa è una conclusione eccelente del bene che si ottiene in questo mese benedetto.

E’ un Sa’ che equivale a un chilo e mezzo circa. Può essere pagato distribuendo datteri, grano o il cibo che si usa mangiare e si dona in quel paese specifico. Questo perché i paesi differiscono nel loro cibo. Quindi un Sa’ dell’alimento di base del paese. Quindi dipende dal paese. Viene distribuita un giorno o due prima del giorno di ‘Eid e il giorno di ‘Eid viene distribuita prima della preghiera di ‘Eid e questo è meglio. E se viene distribuita un giorno o due prima di ‘Eid, allora non c’è problema in questo. E se il suo versamento è ritardato fino alla preghiera di ‘Eid, allora deve essere distribuita il giorno di ‘Eid: dopo la preghiera di ‘Eid oppure dopo il dhuhr o dopo ‘asr. Quindi chi è in grado deve farlo quel giorno. La distribuisce a coloro che ne hanno bisogno. Questa è la sadaqat Al-Fitr ed è una purificazione per colui che digiuna (si astiene) dai discorsi inutili ed è sfamare e consolare i poveri e i bisognosi. Quindi questa è la sadaqah Al-Fitr di Ramadan con il suo khair e le sue virtù e con le ricompense che si ottengono. Ed Allah è il più Sapiente.

Che la pace e le benedizioni di Allah siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi compagni.

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه اللّٰه
Fonte: https://youtu.be/ksjbqxPFMx4
Traduzione a cura di alghurabaa.net