Shaikh ‘Abdur-Rahman as-Sa’di

I diritti dei Mu’allimin (insegnanti, sapienti e ricercatori)

I diritti dei Mu’allimin [gli insegnanti virtuosi (studiosi e ricercatori)] – Le persone devono riconoscere la loro eccellenza e le loro virtù di Imam As-Sa’di رحمه الله

Imam As-Sa’di رحمه الله ha detto: Essi [cioè i sapienti e gli insegnanti] sono i mediatori tra il Messaggero [sallal-laahu-alayhi-wasallam] e la sua Ummah, riguardo alla propagazione della sua religione e il chiarimento della sua Shari’ah. Se non fosse stato per loro, la gente sarebbe stata come il bestiame. Sono loro che guidano la Ummah nelle questioni fondamentali e secondarie della loro religione. Essi li guidano alle regole sui diritti e i rapporti ai quali una persona deve adempiere, così come li riconducono alle questioni che riguardano gli atti di adorazione.

(altro…)

Annunci

I diritti dei sapienti e degli insegnanti

ti1

Imam Sa’di (rahimahullah) ha dichiarato:

Essi [vale a dire (i) sapienti e insegnanti giusti] sono i mediatori tra il Messaggero (Sallal-lahu-alayhi-wa-sallam) e la sua Ummah per quanto riguarda la propagazione della sua religione e la chiarificazione della sua Shari’ah. Se non fosse stato per questi, le persone sarebbero state come bestiame. I loro diritti sono superiori ai diritti dei padri e delle madri; in verità, essi alimentano le anime e i cuori degli schiavi sulle scienze benefiche e la buona conoscenza. Sono quelli che guidano la Ummah negli affari fondamentali e sussidiari della loro religione. Li riportano alle regole relative ai diritti e ai rapporti che incombono su di una persona, così come li riportano agli affari relativi alle questioni di culto. Il Libro e la Sunnah sono stabiliti attraverso di loro; la verità è resa chiara dal falso, la guida dalla deviazione, il lecito dall’illecito, il buono dal male, e la rettifica dalla corruzione. (altro…)

Un bambino che conduce il più anziano in preghiera

minaret

Domanda:
Qual è la sentenza relativa al bambino che conduce chi è più maturo (di età) in preghiera?  (altro…)

Amare per Allah e Odiare per Allah

heart

Al-Imam Abdur-Rahman As-Sa’di ha detto [riguardo] alla sua dichiarazione [la dichiarazione del Messaggero di Allah – sallaAllahu ‘alaihi wa sallam]:

“Chi ama per Allah e odia per Allah e dà per Allah e si trattiene per Allah allora ha completato davvero Al-Iman”. [Sunnan Abu Dawud]  (altro…)

Orgoglio: un ostacolo per il Paradiso

kibr

Di Shaikh ‘Abdur-Rahman Ibn Nasir as-Sa’di
Tratto da Bahjatul-Qulubul-Abrahar (pagg 156-158)

Da ‘Abdullah Ibn Mas’ud radhi Allahu ‘anhu, che raccontò che il Messaggero di Allah sallAllahu ‘alayhi wa sallam disse:

“Chi ha il valore di un atomo di kibr (orgoglio) nel suo cuore non entrerà in Paradiso.” Così un uomo disse: “Che dire di una persona che ama (cioè è orgoglioso di) vestire bene e indossare delle belle scarpe? Così egli rispose: “Allah è bello e ama la bellezza. Kibr (orgoglio) è quello di rifiutare la verità, e di disprezzare il popolo”. 1 (altro…)