La presenza della televisione nella casa del musulmano

telecomando1

Domanda:
Qual è il giudizio religioso sulla presenza della televisione nella casa del musulmano, sapendo che si possono vedere in esso uomini e donne che non nascondono le parti del corpo che bisogna nascondere? 

Risposta:
Penso che fare a meno della televisione è senza dubbio meglio e salutare.

In ogni caso, il guardare la televisione è di tre tipi:

  • Guardare le informazioni, le cose religiose, i documentari scientifici. Ciò è permesso.
  • Guardare i film che mettono in scena la seduzione, gli atti criminali e incitano le persone ai crimini, l’inimicizia, il rubare, l’uccisione e così via. Ciò è vietato.
  • Guardare un programma che non è vietato in sé può essere permesso, ma costituisce una perdita di tempo.

Comunque non è permesso ad una persona perdere il suo tempo, soprattutto se ciò conduce a sprecare soldi. Infatti, la televisione mi sembra uno spreco di denaro riguardo all’elettricità e una perdita di tempo, inoltre progressivamente trascinerà l’uomo a guardare ciò che gli è vietato guardare.

[Shaykh Ibn ‘Uthaymin, Majmu’ Durûs wa Fatâwâ al-Haram al-Makkî, tomo 3, pagina 377]

Fonte: http://www.3ilm.char3i.net

Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

 

Annunci