Ahadith

L’angelo che regge il trono

Da Jabir Ibn Abdullah رضي الله عنهما che il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha detto:

“Mi è stato dato il permesso di parlare di uno degli angeli di Allah che reggono il Trono di Allah سبحانه و تعالى. La distanza dal lobo del suo orecchio alla sua spalla equivale a un viaggio di settecento anni”.

(altro…)

Annunci

L’Islam è adatto ad ogni epoca, luogo e condizione

Allah dice:

لِمَن شَاءَ مِنكُمْ أَن يَسْتَقِيمَ

“Per chi di voi voglia seguire la Retta Via.” [Surah at-Takwir: 28]

Qui, è usato il termine اِسْتِقَامَة (istiqāmah) che significa “moderazione”. E non c’è nulla di più moderato o giusto della giustizia che si trova nella religione legiferata da Allah. Le legislazioni precedenti erano adatte alle nazioni precedenti, adatte alla loro epoca, luogo e circostanze. Allo stesso modo, dopo la missione del Messaggero Muhammad صلى الله عليه وسلم, la legislazione che egli ha portato è adatta e applicabile per coloro i quali è stato mandato – tutti, dall’inizio della sua missione fino alla fine di questo mondo.

(altro…)

La preghiera del munafiq (ipocrita)

Il hadith, che si trova in Sahih Muslim, in cui il Messaggero di Allah, صلى الله عليه وسلم, ha detto: “Questa è la preghiera del munafiq”, “Questa è la preghiera del munafiq”, “Questa è la preghiera del munafiq”, per tre volte, l’ha ripetuto con l’intenzione di avvertire, dissuadere dal pregare la salah del munafiq. E quando una persona sente questa dichiarazione ripetuta per tre volte, il cervello automaticamente si domanda, “Qual è la preghiera del munafiq?” E il cuore di una persona sincera se lo chiederà al fine di starne lontano. Egli صلى الله عليه وسلم, ha detto: “Questo è il modo in cui l’ipocrita compie la salah”; la rimanda, la ritarda fino a quando il sole (è quasi tramontato), fino a quando il sole è tra le corna dello Shaytan, quindi si alza e compie quattro raka’ di preghiera scomposte, a casaccio, ricordandosi a mala pena di Allahسبحانه وتعالي. Quindi, il Profeta صلى الله عليه وسلم, ha descritto questa preghiera con tre attributi:

(altro…)

L’intenzione sincera quando si narra un hadith

Sulayman Ibn Dawud Al-Abbasiy رحمه الله era un Sapiente devoto ed [Imam] Ahmed رحمه الله diceva di lui, “È adatto per la khilafah”. Egli [cioè Sulayman] diceva, “Può accadere che narro un singolo hadith con un’intenzione sincera, ma quando raggiungo alcune delle sue [parole], la mia intenzione cambia. Quindi, [narrare] un singolo hadith richiede delle intenzioni [sincere].” (altro…)

Un Muhaddith è anche un Faqih? E cos’è esattamente il Fiqh?

Domanda:

Che relazione esiste tra la scienza del fiqh e la scienza del hadith? Ed è necessario che un muhaddith (sapiente di hadith) sia un faqih (sapiente di fiqh) o solo un muhaddith? (altro…)