Bid’ah

Pronunciare l’intenzione (niyyah) di digiunare

L’interrogante:

Nobile Shaikh, Umm Mus’ab chiede: “è permesso pronunciare l’intenzione (niyyah) per il digiuno obbligatorio o per la preghiera volontaria?”. (altro…)

Sarai punito per esserti opposto alla Sunnah

[Da] Sa’id bin Musayyib رحمه الله che vide un uomo pregare più di due rak’ah dopo l’entrata del fajr (il tempo per la preghiera del fajr). Stava eseguendo tanti ruku’ e sujud nella sua preghiera, così egli (Sa’id bin Musaayib) glielo vietò. Così l’uomo disse: “O Abu Muhammad, Allah mi punirà per aver pregato?”. Egli (Sa’id bin Musayyib) disse: “no, ma Egli ti punirà per esserti opposto alla Sunnah”. (altro…)

La differenza tra chi cade nell’innovazione e l’innovatore

La domanda:

Qual è la differenza tra colui che cade nell’innovazione (sahib bid’ah) e l’innovatore (mubtadi’i)?

Shaikh ‘Ubayd al-Jabiri حفظه الله:

Quello che ho capito, dalle persone con conoscenza islamica (ahl al-‘ilm), è che c’è una differenza tra i due: (altro…)

Perché la bid’ah è peggio del peccato maggiore?

Le innovazioni sono diventate più gravi, fino a diventare peggio dei peccati maggiori, per due motivi:

Il primo, considerando l’azione stessa. Perché con l’introduzione delle innovazioni è come se si stesse correggendo la Shari’ah [di Allah] e quindi attribuire carenza alla Shari’ah.

(altro…)

Gli auguri di ‘Eid e la visita ai cimiteri

Per quanto riguarda gli auguri di ‘Eid, è stato narrato dai Salaf che se uno di loro incontrava suo fratello nel giorno di ‘Eid, avrebbe detto: “Che Allah accetti [le buone azioni] da noi e da te” تقبل الله منا و منك. Non esiste un’espressione specifica nella Shari’ah per questo.

(altro…)