Bid’ah

Sacrificare animali in occasioni come la metà di Sha’ban

D: Vi è un’abtudine nel nostro paese di sacrificare animali in occasioni come la metà [del mese] di Sha’ban, il primo giorno di Ramadan, il 27 di Rajab. È permesso mangiare da questi animali sacrificati?

(altro…)

Annunci

Partecipare alle celebrazioni che includono bid’ah allo scopo di obbiettare e spiegare la verità

Fatwa n. 6524

Domanda:

E’ permesso partecipare alle celebrazioni che includono bid’ah (innovazione nella religione) come la celebrazione del Mawlid (il compleanno del Profeta), la notte di Mi’raj (ascesa al Paradiso), e la quindicesima notte di Sha’ban, specialmente se la persona crede che [queste celebrazioni] non siano permesse e ha intenzione di spiegare la verità alle persone?

(altro…)

Sentenza sulla commemorazione della nascita del Profeta

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله ha detto:

Il fatto di commemorare la nascita del Messaggero صلى الله عليه وسلم è falso oltre che vietato per varie ragioni:

1- E’ un’innovazione nella religione e ogni innovazione è uno sviamento e coloro che sostengono il suo adempimento non riescono a trovargli una sola prova nel Corano e nella Sunnah; (altro…)

Mangiare la carne di un animale sacrificato in occasione del Mawlid

La prima domanda della fatwa n. 10685

Domanda:

E’ permesso mangiare la carne sacrificata per la celebrazione del Mawlid (compleanno del Profeta) o qualsiasi altro anniversario? (altro…)

Al-Isti’adhah quando si cita un versetto del Corano

Shaikh Al-Albani رحمه الله ha detto:

“Dovreste sapere che ricercare il rifugio in Allah [al-isti’adhah] per la recitazione del Corano, deve essere fatto prima della recitazione [effettiva]; quanto alla ricerca del rifugio in Lui [تعالى] quando si cita [soltanto] un versetto [del Corano], allora è un’innovazione (bid’ah) che è in opposizione alla Sunnah. Notate quando leggete gli ahadith nei quali il Profeta صلى الله عليه وسلم ha citato un versetto come prova, non lo troverete dire ‘A’udhu billahi minash-Shaitanir-Rajim.’

Silsilatul-Huda wan-Nur n. 26
Traduzione a cura di alghurabaa.net