Shaikh Muhammad Bazmul

Il Tawhid non è solo credere nell’esistenza di Allah

Alcune persone credono che il Tawhid sia solo affermare l’esistenza di Allah e che questo sia l’Iman (fede). Fino a sostenere che l’Iman legiferato sia solo credere nell’esistenza di Allah سبحانه وتعالى. E alcuni di loro sono autori di libri nei quali hanno raccolto articoli, “al-‘Ilm yad’u ila al’Iman” e vi è il libro “Allah Yatajallah Fi ‘Asr al-‘Ilm”. In realtà, questo è un annebbiamento tremendo ed è pericoloso.

(altro…)

Un consiglio alle giovani ragazze che scappano in Siria per il cosiddetto “Jihad”

L’interrogante:

Che Allah vi benedica, oh Shaikh, l’interrogante è una donna dall’Olanda; dice: di recente, c’è stato un invito tra i giovani ad andare a combattere il jihad in Siria. E tra coloro che sono andati, ci sono giovani donne, di quindici, sedici e diciassette anni di età. Scappano all’insaputa dei loro genitori. Se poi viene chiesto a queste giovani ragazze, il perché vanno in Siria, dicono che è per fare la hijrah, che è un obbligo [per loro] e dichiarano di aver conquistato la regione di Halab e che vi stanno instaurando la legislazione di Allah. Quindi, qual è il vostro consiglio riguardo a queste dichiarazioni?

Shaikh Muhammad Bazmul حفظه الله:

Il mio consiglio a loro, riguardo a ciò che dichiarano, è di temere Allah SubhanHu wa Ta’ala, e di ritornare alle persone con conoscenza (ahlul-‘ilm) in tale questione, perché le persone con conoscenza hanno chiarito che non c’è il jihad legiferato dall’Islam, in Siria.

Dato che il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha chiarito che il jihad che è legiferato in Islam deve adempiere a diverse condizioni:

(altro…)

Come dissociarti dai Khawarij

L’interrogante:

Come si dissocia un musulmano dalle azioni dei Khawarij in Occidente? (altro…)

Per coloro che credono che la salafiyyah si riassuma nelle confutazioni e nel far cadere il proprio fratello

salafiyyah

Tra le varie forme di credo sviato c’è il fatto che la persona si dica salafi e che invece la sua educazione, il suo comportamento, il suo modo di fare siano quelli della jahiliyyah (ignoranza) e non della salafiyyah e che si dica salafi, ma se prende un prestito non lo ridà indietro, se passa vicino alla gente comune, i poveri e gli ignoranti, al posto di avvicinarsi, consigliarli e farsi apprezzare mostra loro il suo odio e si allontana da loro, lasciandoli con il cuore chiuso. Solo Allah sa ciò che queste persone provano in quel momento e dà loro una bruttissima immagine della salafiyyah. (altro…)

Cosa comporta il termine Idhar-al-din (praticare liberamente la religione) nei paesi miscredenti

mat1

La domanda:

Che Allah la ricompensi con il bene. E questa è la domanda posta tramite internet dalla Francia, la persona chiede: cosa si intende con il termine di idhar-al-din (praticare liberamente la religione) nelle terre di miscredenza; [vuol dire] dimostrare liberamente il tawhid (monoteismo islamico) e la propria affiliazione e dissociazione mentre si vive tra i miscredenti, oppure è dimostrare liberamente la pratica degli atti obbligatori [di adorazione]?

Shaikh Muhammad Bazmul (hafidhahullah):

Idhar-al-din (praticare liberamente la religione) significa che sei libero di praticare gli atti di adorazione obbligatori; e che puoi dire che “lui è un miscredente e tu sei un musulmano” e che “tu sei tra la gente del Paradiso e lui è tra la gente dell’Inferno e con il volere di Allah morirai in quello stato”. [Significa che] puoi dire, “Sei un miscredente e ti invito all’Islam”.  (altro…)