Imam at-Tabari

Il pentimento sincero

“O credenti, pentitevi davanti ad Allah d’un pentimento sincero.” [Surah At-Tahrim: 8]

Nella spiegazione di questo versetto, At-Tabari, nel suo Tafsir, riporta che fu chiesto ad ‘Umar bin Al-Khattab رضي الله عنه del vero pentimento (taubah) ed egli rispose: “È che un uomo si pente di una cattiva azione, e non la ripete mai più.”. Egli riporta anche che ‘Umar disse: “È che ti penti del peccato e non lo ripeti mai più, o che non hai intenzione di ripeterlo mai più.” (altro…)

E inviamo i segni solo per incutere sgomento…

Allah ha detto, “E inviamo i segni solo per incutere sgomento.” [17: 59]

Qatadah ha detto, nella spiegazione di questo versetto, “E in verità Allah fa sì che le persone si spaventino con i segni che [Lui] vuole – in modo che possano prestare attenzione, così che possano ricordare, così che possano tornare [da Lui].”

Jaami’ul-Bayaan, del Imam at-Tabari, nel Tafsir 17: 59
Traduzione a cura di alghurabaa.net