La copertura del viso di una donna – Shaikh Ferkous

w1

La domanda:

Ci sono molte discussioni riguardo alla questione della copertura del viso di una donna. Concordiamo sul fatto che sia meglio coprirlo; potrebbe consigliarci un libro che tratta questo argomento, speriamo in un suo chiarimento, che Allah la benedica.

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.  (altro…)

L’ammissibilità del pranzo per la circoncisione del bambino

p1

La domanda:

E’ lecito preparare un pranzo in occasione di una circoncisione?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

Il parere di Al-Qadhi ‘Iyadh, An-Nawawi, Ibn Al-Qayyim e Ash-Shawkani è che i pranzi che vengono cucinati sono ammessi se sono [preparati] allo scopo di ringraziare, vale a dire, per ringraziare Allah dei Suoi favori ed anche a titolo di beneficenza. (altro…)

Il padre ha la priorità nel dare il nome al suo bambino

Parent and Baby's Hands and Feet ca. 2002

La domanda:

Chi ha priorità nel dare il nome al bambino: il padre o la madre?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

Non vi è divergenza sul fatto che colui che ha più diritto a dare un nome al bambino sia il padre e non la madre, (altro…)

Condizioni e significato delle due testimonianze

piv1

 

–> Prima parte

Terzo: Le condizioni delle due testimonianze

A) – la testimonianza di La Ilaha Illa Allah”: sono necessari 7 condizioni – per realizzare – la testimonianza di “la ilaha illa Allah“ e non sarà utile a colui che la pronuncia solo se si riuniscono [si realizzano tutte queste 7 condizioni], in generale sono:

· la prima: la conoscenza che nega l’ignoranza;

· la seconda: la certezza che nega il sospetto – o il dubbio;

· Ia terza: l’accettazione che nega il rigetto;

· Ia quarta: la sottomissione che nega l’abbandono;

· la quinta: la sincerità che nega il politeismo;

· la sesta: la verdicità che nega la bugia;

· la settima: l’amore che nega l’odio.  (altro…)

La sentenza sul vendere cibo nel paese dei non musulmani durante il giorno di Ramadan

pic11

La domanda:

Lavoro come commesso in un fast food in un paese non musulmano, è permesso per me vendere questi cibi durante i giorni di Ramadan dopo la preghiera del ‘Asr sapendo che tra i clienti vi sono musulmani e non musulmani? Possa Allah ricompensarvi con il bene.

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.
Non è permesso aiutare coloro che sono obbligati a digiunare durante il mese di Ramadan – cioé i musulmani di nascita oppure i non musulmani che hanno realizzato la condizione del Islam – a trasgredire il Ramadan mangiand , perché questo rappresenta un aiuto reciproco nel peccato e nella tragressione per il detto di Allah – l’Altissimo:  (altro…)