Sapienti

Shuyukh

Gli ostacoli che impediscono il viaggio verso Allah

Ibn Al-Qayyim رحمه الله ha detto:

“Ci sono ostacoli che impediscono al servo il suo viaggio verso Allah:

Lo Shirk, che può essere rimosso eseguendo il Tawhid.

La Bid’ah, che può essere rimossa rimanendo saldi alla Sunnah.

La Disobbedienza, che può essere rimossa con un pentimento sincero.”

Al-Fawaid pag 226
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Cos’è l’Islam?

La domanda:

Perché la religione dell’Islam è chiamata “Islam”, cosa significa “‘ibadah” e cos’è l’Islam [in realtà]?

Shaikh Ibn Al-‘Uthaymin رحمه الله:

Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Che le lodi e le benedizioni siano sul Profeta Muhammad, il sigillo dei Profeti e sulla sua famiglia e compagni e coloro che li seguono nella maniera migliore fino al Giorno della Resurrezione.

La religione dell’Islam è chiamata “Islam”, e significa “sottomissione ad Allah تبارك وتعالى”. [Significa] sottomettersi ad Allah e [significa] che una persona affida le sue questioni ad Allah ed è umile nell’obbedire ad Allah, e [crede in] il Tawhid (Unicità di Allah), con ikhlas (sincerità) e seguendo la via del Suo Messaggero صلى الله عليه وسلم, senza essere arrogante e testardo [nel sottomettersi ad Allah].

(altro…)

Il vero fratello

Shaikh ‘Abd Al-‘Aziz Ibn Baz رحمه الله ha detto:

“Tuo fratello è colui che ti consiglia, ti ricorda e ti avverte. Tuo fratello non è quello che non ti pensa, ti evita o ti parla con [delle] belle parole che mancano di vera verità e sincerità. Piuttosto, tuo fratello è quello che ti consiglia, quello che ti ammonisce e ti ricorda. Ti invita ad Allah, continua a spiegarti chiaramente il percorso verso la liberazione finché non lo segui e ti avverte del percorso che porta alla distruzione – continua a spiegarti quanto sia malvagia la sua fine finché non la eviti.”

Majmu’ Fatawa wa Maqalat Mutanawi’ah, 14/21
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Diventare un illustre ricercatore di conoscenza?

[L’interrogante] dice:

Quanti testi deve memorizzare un ricercatore di conoscenza per distinguersi?

(altro…)

Non siamo pronti a rettificare noi stessi…

Shaikh Falah Ibn Isma’il Al-Mundakar رحمه الله ha detto:

“[Quanto] alla gente oggi, tutto ciò che vogliono è che il [loro] leader sia come chi? Come ‘Umar Ibn Al-Khattab oppure ‘Umar Ibn ‘Abdil-‘Aziz.

[Quindi io dico a loro], siate come erano i loro cittadini e [poi] il governatore verrà a sapere di questo!?

[E loro dicono], no! No! Non siamo pronti a rettificare noi stessi, vogliamo solo che la situazione del governatore cambi!”.

Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net