Sapienti

Le torture subite dai Compagni per la loro aderenza al Tawhid

I Compagni del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم hanno subito le forme peggiori di tortura, per la loro aderenza alla ‘aqidah corretta e per eseguire i loro atti di adorazione solo per Allah, con purezza e sincerità, e per il loro rifiuto dello Shirk e del Kufr.

(altro…)

Annunci

Il ballo e il canto dei Sufi sono una forma di Dhikr?

La quarta domanda della fatwa numero 3544:

Qual è la sentenza sul ballo, canto ed ondeggiamento dei Sufi durante ciò che chiamano circoli di “dhikr” (ricordo di Allah)?

La risposta:

(altro…)

Un ragazzo maturo che dorme nello stesso letto con sua madre e sua sorella

D: È permesso a un ragazzo di dormire con sua madre e sua sorella, se ha raggiunto l’età della pubertà?

R: Non è permesso ai ragazzi che hanno raggiunto l’età della pubertà o i dieci anni di dormire con le loro madri o le loro sorelle nello stesso letto, allo scopo di proteggere la moralità, per tenersi lontano dalle Fitan (tentazioni) e per impedire ciò che conduce al peccato. Il Profeta (la pace sia su di lui) ci ha chiesto di separare i letti di ragazzi e ragazze quando raggiungono l’età di dieci anni, nel suo detto:

(altro…)

La Sunnah di Sha’ban

L’interrogante:

Oh nobile Shaikh, ci stiamo avvicinando alla metà di Sha’ban, e sapete – che Allah vi preservi – ciò che avviene con le innovazioni (bid’ah) durante questo periodo, quindi vorrei che le persone siano consapevoli e siano informate di questo.

Shaikh Muhammad Aman Al-Jami’:

Una persona che chiede riguardo a ciò che le persone fanno normalmente durante la metà di Sha’ban, ad esempio digiunare il giorno della metà di Sha’ban ed impegnarsi in atti di ‘ibadah (adorazione) durante quella notte; credendo che questo sia Sunnah, e magari alcuni di loro possono anche credere che questo aumenterà la durata della loro vita; Quindi la risposta è … (altro…)

Ahadith conosciuti, molto diffusi e deboli, sul Ramadan e il digiuno

Continuando con questa serie, menzioniamo qui gli ahadith in merito al Ramadan. Ogni ramadan, nei sermoni, nelle conferenze e negli articoli, appaiono un certo numero di affermazioni che sono spesso ripetute, riguardo a questo mese benedetto; si spera che l’origine di alcune di queste affermazioni sia chiarita con questi brevi articoli. Qualsiasi cosa sancita da altri testi sarà indicata in shaa Allah.

Sull’autorità di Abu Huraira رضي الله عنه che disse che il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم disse:

“L’inizio del Ramadan è misericordia, la sua metà è perdono e la sua fine prevede (la) libertà (degli individui) dal fuoco”.

(altro…)