Athar

Le torture subite dai Compagni per la loro aderenza al Tawhid

I Compagni del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم hanno subito le forme peggiori di tortura, per la loro aderenza alla ‘aqidah corretta e per eseguire i loro atti di adorazione solo per Allah, con purezza e sincerità, e per il loro rifiuto dello Shirk e del Kufr.

(altro…)

Annunci

Bruciare libri e giornali contenenti testi islamici

La domanda:

È lecito bruciare libri, giornali e pubblicazioni contenenti versetti coranici o ahadith profetici?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e la benedizione  siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i Mondi, alla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione. (altro…)

Non rimarrò in silenzio

Ibn Tahir al-Maqdisi al-Hafidh ha detto:

“Ho sentito l’Imam, Abu Ismail ‘Abdullah bin Muhammad al-Ansari dire, durante Harah: ‘La spada è stata puntata alla mia nuca cinque volte [ed ogni volta] non mi è stato detto, ‘lascia il tuo madh-hab’, ma mi è stato detto, ‘rimani in silenzio riguardo a coloro che si oppongono a te.’ Così ho detto, ‘non rimarrò in silenzio’. ”

Adab us-Shari’ah 1/207 di Ibn Muflih al-Maqdisi al-Hanbali
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Quando un uomo è in piedi in preghiera

‘Abdullah Ibn Mubarak ha detto:

“Ho chiesto a Sufyan ath-Thawri, ‘quando un uomo è in piedi, in preghiera, cosa dovrebbe intendere con la sua recitazione e preghiera?’ Egli ha risposto, ‘dovrebbe intendere che sta supplicando personalmente il suo Signore’. ”

Ta’dhim Qadr Al-Salah vol 1, pag 199
Traduzione a cura di alghurabaa.net

I Compagni ridevano?

E’ riportato che è stato chiesto ad ‘Abdullah bin ‘Umar رضي الله عنه :

“I Compagni del Messaggero di Allah صلَّى الله عليه وسلم ridevano? Egli ha risposto, ‘Sì, e l’iman (fede) nei loro cuori era più grande delle montagne.’ ”

‘Abd Al-Razzaq Al-San’ani, Al-Musannaf 11:327
Traduzione a cura di alghurabaa.net