Athar

Ciò che ci ha distrutto

Il compagno Hakim Ibn Hizam رضي الله عنه richiedeva la scienza da Mu’adh Ibn Jabal رضي الله عنه, nonostante Hakim avesse 50 anni più di Mu’adh. Gli fu detto: ‘stai imparando da questo giovane?’. Hakim rispose: ‘In verità, ciò che ci ha distrutto è l’arroganza’.”

Adab Al-Shar’iah di Ibn Muflih 2/210
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Sii umile!

Da Abu Hurairah رضي الله عنه che disse:

“Jibril era seduto con il Profeta صلى الله عليه وسلم, guardò su in cielo e c’era un angelo che stava scendendo. Jibril disse al Profeta, ‘Questo angelo non è mai sceso fino ad ora da quando è stato creato’.

(altro…)

Tra i benefici della lettura del Corano

È stato narrato da ‘Abdul-Malik Ibn ‘Umar رضي الله عنه che disse, “Si diceva: coloro che hanno gli intelletti più duraturi, sono coloro che recitano il Corano”.

[Al-Musannaf di Ibn Abi Shaybah (30577)] (altro…)

Quattro distinzioni di Abu Bakr

È stato riportato che Al-Sha’bi رحمه الله disse:

“Allah عز وجل ha distinto Abu Bakr Al-Siddiq رضي الله عنه con quattro qualità, con le quali Egli non ha distinto nessun altro: lo ha chiamato Al-Siddiq (il vero credente) e non ha chiamano nessun altro Al-Siddiq. Abu Bakr è stato il compagno del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم nella caverna e il suo compagno durante la migrazione (al-hajirah); e il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم gli disse di dirigere la preghiera in presenza del resto dei musulmani.”

Abu Bakr Al-Daynuri, Al-Mujalasah wa Jawahir Al-‘Ilm articolo 2815.
Traduzione a cura di alghurabaa.net

La casa nella quale si recita il Corano

È riportato che ‘Abdullah Ibn Mas’ud رضي الله عنه disse:

“La casa nella quale non si recita il Corano è come una casa abbandonata che nessuno mantiene.”

(altro…)