Shaikh Sulayman ar-Ruhayli

È wajib o sunnah?

E’ un grandissimo onore per il credente, [quello di] somigliare al Profeta صلى الله عليه وسلم nelle sue azioni. Che tipo di felicità entra nel cuore, quando il credente sa che sta facendo ciò che faceva il Profeta صلى الله عليه وسلم. Non c’è dubbio che questo porti felicità al cuore, onore all’individuo e perfezione dell’azione; cioè che il suo atto di adorazione sia come quello del Profeta صلى الله عليه وسلم. (altro…)

Non farne un problema di Sunnah e Bid’ah

Ciò che voglio portare alla vostra attenzione, è che non bisogna rendere questa cosa (il digiuno del Sabato), una questione di Sunnah e Bid’ah (innovazione), alleanza e disconoscimento, come abbiamo visto negli ultimi anni. Ed è risultato come se questa questione riguardasse stabilire una Sunnah e ravvivare una Bid’ah. Questa questione è basata sulla conoscenza (el-‘ilm), sulla quale i Sapienti del passato hanno differito. E il hadith sul divieto di digiunare di sabato è un punto di divergenza, nella sua catena di narrazione e nel suo testo. Ed è un forte punto di divergenza. Ed è una questione basata sulla conoscenza. Presumi di essere dell’opinione che il digiuno volontario del sabato non sia permesso. Questa è la tua opinione. E’ una questione basata sulla conoscenza. Tuttavia, non renderla una questione di alleanza e disconoscimento, Sunnah, Salafiyyah e Bid’ah. Mai!

(altro…)

Non preoccuparti per lui

Se fai parte degli Ahlu-Sunnah e sei con gli Ahlu-Sunnah, sappi che sei sul khayr (tutto ciò che è bene).

Un uomo venne da Imam Ahmad رحمه الله عز وجل e disse, “una persona a me cara è morta e ho paura per lui”. [Imam Ahmad] disse, “è morto sulla Sunnah?”, l’uomo disse “sì”. [Imam Ahmad] disse, “non preoccuparti per lui”.

Shaikh Sulayman ar-Ruhayli حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Diffondi il Tawhid e la Sunnah e non stancarti!

Incoraggio i ricercatori di conoscenza (tullab el-‘ilm) a trarre beneficio da questi mezzi [di comunicazione] benefici che li connettono ai loro fratelli tra i Sapienti e i ricercatori di conoscenza.

Non c’è dubbio che quando la conoscenza è propagata e diffusa, le fatawa deboli e le innovazioni vengono represse, le Sunan si manifestano e appare il bene. E questo è esattamente ciò che abbiamo notato quando c’era questo tipo di attività e quando si diffondevano le fatawa dei grandi Sapienti: ha portato all’apparizione e al manifestarsi della Sunnah in tutto il globo, la bontà è apparsa così come la ‘ibadah (atti di adorazione) secondo la guida del Profeta صلى الله عليه وسلم. E quando la prima questione è andata a declinare, la seconda ha seguito.

(altro…)

L’importanza di proteggere i segreti coniugali

Tra i diritti comuni ai due sposi, vi è ciò che è incluso nel principio citato nel Corano: “proteggere i segreti [tra] gli sposi”. Anche se Allah ha decretato che si separino. Il Messaggero صلى الله عليه وسلم ha detto:

“La gente peggiore di fronte ad Allah nel Giorno della Resurrezione è l’uomo che ha un rapporto con sua moglie, e lei con lui, e poi divulga i suoi segreti.” Raccolto da Muslim nel Sahih.

(altro…)