Preghiera

Se sei grato del dono dell’Islam…

Quante volte ci sediamo con i nostri familiari e amici e parliamo di quanto siamo grati che Allah ci ha guidati all’Islam e alla Sunnah?

Il Mufti Shaikh ‘Abdul-‘Aziz ‘Ali Shaikh حفظه اللّٰه ha detto:

Il Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم offriva le preghiere della notte al punto tale che i suoi piedi si gonfiavano. Qualcuno gli disse:”O Messaggero di Allah, Allah ti ha perdonato i tuoi errori/difetti passati e quelli che verranno (futuri)”. Egli صلى اللّٰه عليه وسلم disse: “Non dovrei essere un servo grato?” [Sahih Al-Bukhari 4836].

Quindi, chiunque Allah ha favorito con l’Islam e lo ha guidato all’obbedienza, che sia alzato di notte a pregare, dimostrando gratitudine ad Allah per le Sue benedizioni e favori.

Fadl Qiyam Al-Lail, 4/8/1431
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Prima di andare alla preghiera di ‘Eid

La domanda:

Qual è la Sunnah che una persona mette in pratica prima di uscire per la preghiera di ‘Eid nel giorno di ‘Eid Al-Fitr ed ‘Eid Al-Adha?

(altro…)

Due domande sulla preghiera del Fajr

La domanda:

Nobile Shaikh, che Allah vi doni il successo, qual è il consiglio, che Allah vi preservi, riguardo il grande numero di coloro che ritardano la preghiera del Fajr?

(altro…)

Chiudere gli occhi durante la preghiera

Shaikh Ibn Al-‘Uthaymin رحمه الله ha detto:

“I Sapienti hanno dichiarato che chiudere gli occhi durante la preghiera sia makruh (detestabile) e ciò che è prescritto per una persona è che i suoi occhi siano aperti e guardi nel punto del suo sujud.

(altro…)

L’errore di non muovere le labbra quando si recitano il Corano e gli adhkar

È stato chiesto all’onorevole Shaikh Ibn Al-‘Uthaymin رحمه الله:

È essenziale muovere le labbra quando si recita il Corano durante la preghiera o è sufficiente [recitare] nel proprio cuore (senza muovere le labbra)?

(altro…)