La Scienza: il suo status e i suoi meriti

ilm

Zirr Ibn Hubaysh radiyaLlahu ‘anhu rapporta:

Andai da Safwan ibn ‘Assal al-Muradi radiyaLlahu ‘anh che mi disse: <<Cosa ti porta?>>. Dissi: <<Vengo a prendere la scienza>>. 

Disse: <<Ho sentito il messaggero di Allah sallaLlahu ‘alayhi wa sallam dire: “Ogni volta che una persone esce da casa in cerca di scienza, gli angeli gli spiegano le loro ali, come segno di accettazione di ciò che ha fatto”>>. [At-Tirmidhi, Ibn Maja, Ibn Hibban e Al-Hakim]

Abu Umama radiyaLlahu ‘anhu rapporta che il profeta sallaLlahu ‘alayhi wa sallam ha detto:

Ogni persona che si rende in moschea unicamente nell’obiettivo di imparare il bene o di insegnarlo avrà la ricompensa di un pellegrino (hajj) del quale il pellegrinaggio è perfetto” [At-Tabarani]

Abu Hurayra radiyaLlahu ‘anhu rapporta:

Ho sentito il messaggero di Allah sallaLlahu ‘alayhi wa sallam dire: <<Ogni persona che si renderà nella mia moschea con il solo obiettivo di imparare il bene o di insegnarlo, avrà lo stesso rango del Mujahid [persona che combatte per la causa di Allah]; quanto a colui che vi si rende con un altro obiettivo, ha il rango di colui che guarda i beni altrui>>” [Ibn Maja, Al-Bayhaqi]

Anas radiyaLlahu ‘anhu rapporta che il messaggero di Allah sallaLlahu ‘alayhi wa sallam ha detto:

“Ogni persona che esce da casa propria in cerca di scienza, è sul sentiero di Allah (fi sabiliLlah) fino al suo ritorno” [At-tirmidhi]

Tratto da: “Le savoir: son statut et ses mérites” Sheikh al Albany, edizioni Al-sunna, pag. 28-30

Traduzione a cura di https://el3ilm.wordpress.com/

Annunci