scienza

Tra i fondamenti della Salafiyyah: fare riferimento ai Sapienti

Tra i fondamenti della Salafiyyah, vi è fare riferimento ai Sapienti ar-Rabbaniyin [1], coloro che sono conosciuti per la Sunnah.

Questo è un fondamento estremamente importante!

Troverete alcune persone che dichiarano la Salafiyyah, eppure denigrano i Sapienti della Sunnah, i Sapienti ar-Rabbaniyin, sia in modo esplicito che in modo discreto.

(altro…)

Un comportamento che allontana il cuore da Allah

Ti accorgerai che qualcuno tra la gente della massa, per il suo credo (‘aqidah) e per la sua sincerità (ikhlas), può essere migliore di molti studenti di conoscenza che si preoccupano esclusivamente di pesare i pro e i contro nelle parole della gente, degli “hanno detto”, di chiedere “che ne pensi del tale?”, “che mi dici a proposito di questo libro?” oppure “[che mi dici] riguardo a ciò che il tale ha scritto”.
E’ questo comportamento che porta il servo alla perdizione e che allontana il suo cuore da Allah: il fatto che la sua sola preoccupazione si riassuma in “hanno detto”.

Kitab l-‘ilm
Shaikh l-‘Uthaymin رحمه الله
Traduzione a cura di alghurabaa.net

La luce di Allah non viene data ai disobbedienti

L’imam Shafi’i رحمه الله ha detto:

“Mi lamentavo con Waki’i riguardo la debolezza della mia memoria, allora lui mi ordinò di abbandonare la disobbedienza. E mi informò che la conoscenza è luce. E che la luce di Allah non viene data ai disobbedienti”.

Shaikh Ibn Qayyim al-Jawziyyah, dal libro “Al-Jawab al-Kafi”
Traduzione a cura di alghurabaa.net

La conoscenza dovrebbe avere un effetto su di te!

O taleb el ‘ilm (ricercatore di conoscenza)! Se noti che la conoscenza non ha un effetto sul tuo cuore, e noti che la conoscenza non ha un effetto sulle tue ‘ibadat (atti di adorazione) e sui tuoi rapporti con i musulmani, allora riesamina il tuo obiettivo [della conoscenza].

(altro…)

Preoccuparsi di al-Jarh wat-Ta’dil invece di studiare

L’interrogante:

AhsanaAllahu ilaikum, quando è corretto mettere in guardia contro un da’i (persona che invita all’Islam) oppure un taleb el ‘ilm (ricercatore di conoscenza) senza limitazioni?

Shaikh Al-‘Allamah Abdul-Muhsin Al-‘Abbad حفظه الله:

(altro…)