Sappiate che Allah ci vede!

Allah sa bene cosa c’è nei nostri cuori, non è così? Dove siamo con la messa in pratica del detto di Allah عز وجل, “Sappiate che Allah conosce quello che c’è nelle anime vostre, quindi temeteLo”, quindi temeteLo!. Wallahi, la nostra messa in pratica di questo versetto è scarsa. Ad eccezione di coloro ai quali Allah ha donato il successo.

Dove siamo con la consapevolezza degli angeli che scrivono?

“Nonostante [veglino] su di voi dei custodi, nobili scribi, ben consci di quello che fate.” [82: 10-12]

“Non pronuncerà nessuna parola senza che presso di lui ci sia un osservatore solerte.” [50: 18]

Quante parole sono uscite dalla tua bocca, e non hai pensato alle sue conseguenze, e non hai considerato la sentenza di Allah al riguardo, prima di parlare? E siamo tutti così. Sbagliamo, sbagliamo, sbagliamo. Le nostre lingue non seguono questo principio d’oro:

“Chi crede in Allah e nell’Ultimo Giorno, che parli bene o rimanga in silenzio.”

Temiamo per noi stessi, di noi stessi che Allah ci infliggerà delle punizioni, a causa dei nostri peccati e della nostra disobbedienza, a causa delle nostre lingue sciolte, a causa delle nostre carenze nel trasmettere ed invitare ad Allah عز وجل.

Chiedo Allah di perdonare i nostri peccati, o Allah perdonaci tutti! O Allah perdonaci tutti! O Allah perdonaci tutti! Che la Sua pace e benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi Compagni.

Shaikh Sa’ad bin Nasser al-Shathri حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net