UM

Quando chiesero ad ‘Aisha del carattere del Messaggero di Allah

Il Messaggero صلى الله عليه وسلم disse: “Se Allah vuole il bene per una persona, gli dà la comprensione della religione.” [Sahih al-Bukhari, 71]. Quindi, tra i segni che Allah vuole il bene per una persona è che [a questa persona] è concessa la comprensione della religione – la comprensione del Corano e della Sunnah [autentica], la conoscenza della ‘Aqidah corretta e credere in essa, affermando tutto ciò che è stato dichiarato da Allah, sugli eventi che si sono verificati in passato o gli eventi che si verificheranno in futuro;

(altro…)

Annunci

Non c’è valore nella conoscenza se trascuriamo il Tawhid

Shaikh Rabi’ Al-Madkhali حفظه الله ha detto:

“Per Allah, non c’è valore nell’avere conoscenza del Fiqh o altro, se abbiamo trascurato la ‘Aqidah, trascurato il Tawhid e se abbiamo commesso Shirk con Allah l’Altissimo. Non c’è assolutamente beneficio in questa conoscenza. Anche se memorizziamo il Corano, memorizziamo gli Ahadith e memorizziamo i libri di Fiqh mentre cadiamo nell’oscurità dello Shirk! Non c’è valore in quello e non trarremo nessun beneficio da questa conoscenza, mai!

Marhaban Ya Talib al-Ilm, pag 111
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Vomitare o svenire durante il digiuno

L’interrogante:

La sentenza sullo svenire e vomitare [mentre si digiuna]?

Shaikh Muqbil Ibn Hadi al-Wadi’i رحمه الله:

Svenire e vomitare non rompono il digiuno. E per quanto riguarda il hadith, “Colui che non può fare a meno di vomitare, non deve recuperare il digiuno, ma colui che vomita deliberatamente deve recuperarlo.” questo è debole.

Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Questo hadith approva la critica contro i governatori tramite internet?

Domanda:

Questo hadith: أفضل الجهاد كلمة حق عند سلطان جائر – “Il jihad migliore è una parola di verità in presenza di un governatore ingiusto” (Sunan an-Nasa’i 4209) . Questo hadith approva coloro che criticano i governatori tramite internet?

Shaikh Salih Fawzan حفظه الله:

No. Il hadith dichiara “عند” – in presenza di un governatore ingiusto. Questo significa [avere] una conversazione verbale con lui. Non ha detto di criticarlo sul Minbar o nelle strade; egli ha detto in sua presenza. Allah SubhanaHu wa Ta’ala ha detto a Musa e Harun:

“Andate pure da lui” (Surah Ţāhā 20:47)

Cioè andate dal Faraone

“E parlategli con dolcezza” (Surah Ţāhā 20:44)

Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Perché i Rawafidah sono miscredenti?

Shaikh Muhammad Aman Al-Jami’:

Non è permesso credere che le persone (musulmane), che commettono peccati maggiori, siano tra la gente del Fuoco.

(altro…)