‘aqidah

Sappiate che Allah ci vede!

Allah sa bene cosa c’è nei nostri cuori, non è così? Dove siamo con la messa in pratica del detto di Allah عز وجل, “Sappiate che Allah conosce quello che c’è nelle anime vostre, quindi temeteLo”, quindi temeteLo!. Wallahi, la nostra messa in pratica di questo versetto è scarsa. Ad eccezione di coloro ai quali Allah ha donato il successo.

(altro…)

Liete notizie per i monoteisti

Nel nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso. Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto cio che esiste. Che la pace e le benedizioni di Allah siano sul nostro Messaggero Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi Compagni.

Mu’adh Ibn Jabal رضي الله تعالى عنه disse, “Stavo cavalcando dietro al Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم su un’asino ed egli disse, ‘O Mu’adh, sai qual è il diritto di Allah su i Suoi servi e qual è il diritto dei Suoi servi su Allah?’. Risposi, ‘Allah ed il Suo Messaggero hanno conoscenza migliore”. Disse, “Il diritto di Allah su i Suoi servi è che essi adorino solo Lui e che non associno niente [e nessuno] a Lui, e il diritto dei Suoi servi su Allah عز و جل, è che Egli non punisca colui che non associa nessuno a Lui’. Dissi, ‘O Messaggero di Allah, non dovrei dare questa buona notizia alle persone?’ Egli disse, ‘Non dar loro questa buona notizia, così che non si affidino ad essa (eseguendo meno azioni buone).’ ”

(altro…)

Il timore che le azioni non saranno accettate

Abbiate il timore che le vostre azioni non saranno accettate, perché Allah جل وعلا dice, “Invero, Allah accetta solo da parte di coloro che Lo temono (i muttaqin, coloro che hanno taqwa)”.

(altro…)

Le fondamenta dell’Islam

Cari musulmani, invero Allah ha scelto l’Islam per voi, dunque non morite se non da musulmani. Siate desiderosi di soddisfare i pilastri e le fondamenta dell’Islam. “L’Islam si basa su cinque [pilastri]: la testimonianza che non c’è dio [davvero degno di culto] eccetto Allah e che Muhammad è il Suo servo e messaggero, l’esecuzione della Salah (preghiera), il pagamento della Zakah, il digiuno di Ramadan e il pellegrinaggio alla Casa di Allah (la Ka’ba).”

(altro…)

La preghiera è più importante del digiuno

Sta alla persona che digiuna preservare gli atti obbligatori prescritti da Allah, le cinque preghiere nei loro tempi stabiliti, in congregazione. Perché alcune persone dormono e dicono, “sto digiunando”, e il tempo per l’esecuzione delle preghiere passa e non prega, fino a quando si sveglia alla fine della giornata, fa il wudhu e prega; ma [la preghiera] non è accettata, perché il tempo per la sua esecuzione è passato, senza una scusa legiferata [dalla Sha’riah], dato che ha dormito intenzionalmente. (altro…)