[2] Laylat Al-Qadr

Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Che la Sua Pace e Benedizioni siano sul più nobile dei Profeti e Messaggeri, sulla sua famiglia e tutti i suoi compagni.

Cari fratelli e sorelle, assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuh.

In questo episodio, rifletteremo su Laylat Al-Qadr, della quale abbiamo menzionato le virtù e alcune delle sue nobiltà [nell’episodio precedente]. Questa notte è durante le ultime dieci notti del Ramadan. Dato che il dalil (prova) indica che sia in Ramadan e per la quale il nostro Signore سبحانه وتعالى ha detto:

“Invero lo abbiamo fatto scendere nella Notte del Destino.” [Surah Al-Qadr: 1]

Ed Egli ha detto:

“È nel mese di Ramadan che abbiamo fatto scendere il Corano.” [Surah Al-Baqarah: 185]

E il hadith del nostro Profeta صلى الله عليه وسلم dimostra che [laylat al-qadr] sia durante le ultime dieci notti di Ramadan. Quindi, sappiamo che è nelle ultime dieci notti di Ramadan.

Chi si sforza nelle dieci notti, ha raggiunto Laylat Al-Qadr e le sue virtù, indipendentemente dal fatto che sappia o meno quale notte sia. Non è una condizione che l’individuo sappia quale notte sia, per ottenere le sue virtù. Invece, l’unica condizione è che egli si sforzi con ikhlas (sincerità) per Allah, con iman (fede) e cercando la ricompensa di Allah. Quindi, chi si sforza in tutte le dieci notti, ha ottenuto le sue virtù e bontà ed è stato onorato con la sua nobiltà.

Se l’individuo si indebolisce, allora dovrebbe sforzarsi nelle ultime sette notti di Ramadan e dovrebbe ricercarla durante le ultime sette notti. E se l’individuo si indebolisce, allora dovrebbe sforzarsi nelle notti dispari delle ultime sette notti di Ramadan e dovrebbe ricercare Laylat Al-Qadr durante le notti dispari delle ultime sette notti.

E se l’individuo diventa debole per eseguire le azioni, allora dovrebbe ricercarla nella notte del 23, la notte del 25 e la notte del 27. E se è debole per queste tre notti, allora dovrebbe ricercarla nella notte del 23 e nella notte del 27. E se è debole per queste due notti, allora dovrebbe ricercarla nella notte del 27. E questo è ciò che è raccolto tra le evidenze che citano le virtù di Laylat Al-Qadr e in quale notte sia.

Miei cari fiLlah, dobbiamo ricercare le virtù di questa notte e non dobbiamo disperare di conseguire le sue virtù con il passare delle notti. E non dobbiamo essere illusi da quello che alcune persone dicono. Invece, ci sforziamo fino all’ultima notte di Ramadan.

La conoscenza perfetta appartiene ad Allah تعالى e che la Sua Pace e Benedizioni siano sul nostro Profeta.

Shaikh Sulayman Ar-Ruhayli حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net