alimentazione

La carne della Gente del Libro e la carne degli altri miscredenti

arrosticini-formo

Domanda:

Sono uno studente somalo che studia in Cina e mi trovo di fronte a molte difficoltà riguardo all’alimentazione in generale e alla carne in particolare. I problemi sono i seguenti:

– Ho sentito dire prima del mio arrivo in Cina che gli animali che gli atei sacrificano (o com’è più appropriato dire, che uccidono) non sono permessi per i musulmani. Abbiamo un piccolo ristorante nell’Università musulmana e c’è anche carne, ma non (altro…)

Ibn al-Qayyim: Malattie, Cattive Abitudini alimentari e Cibi da scarso valore nutritivo

fibrefoods

Il grande studioso Ibn al-Qayyim ha dichiarato in (Zad al-Ma’ad 4/16):

“Le malattie sono di due tipi. Malattie materiali, che derivano da un aumento di materia [introdotta] in eccesso nel corpo fino al punto di danneggiare le sue funzioni naturali. E questo rappresenta la maggior parte delle malattie. Esse sono causate dal consumo di più cibo prima ancora che il cibo assunto in precedenza sia stato digerito; dal magiare in eccesso rispetto alla quantità necessaria per il corpo; dall’assunzione di cibo con scarso valore nutritivo, lento da digerire; e dall’eccessiva gratificazione in vari alimenti che sono complessi nella loro composizione. Quando un essere umano riempie il suo stomaco con questo cibo e diventa un’abitudine, [questi alimenti] causano varie malattie, alcune delle quali si manifestano lentamente, altre rapidamente. (altro…)

Lo status della gelatina (n.d.t. di mucca!) nell’islam

gelatina

Domanda:  «Sheikh, qual’è lo status del cibo che contiene gelatina o gelatina di mucca?»

Risposta: «Se sappiamo che la mucca è morta senza l’azione dell’uomo o che colui che ha sacrificato non l’ha sgozzata nel modo prescritto o chee è una persona di cui non è permesso mangiare ciò che ha sgozzato, allora l’animale deve essere considerato una bestia morta e non è permesso mangiarlo.
Se un mazdeista sgozza una vacca, questa è proibita, anche se cita il nome di Allah e fa colare il sangue. E se un musulmano sgozza una vacca, ma in una maniera non prescritta, quella diviene proibita e morta (n.d.t. cioè da considerare come un animale morto prima di essere sgozzato). (altro…)