I Profeti di Allah

deserto

I profeti di Allah sono i Suoi messaggeri per l’umanità. La loro essenza è umana e sono i più puri tra gli esseri umani. Allah ha inviato ogni profeta come un ammonitore per la sua comunità, fino all’avvento dell’ultimo Profeta, Muhammad (sallaAllahu ‘alayhi wa sallam), che è venuto come misericordia per tutte le creature di Allah. Allah l’Onnipotente ha dichiarato: “Non ti mandammo (O Muhammad) se non come misericordia per il creato” Surah 21: 107  

Infatti, se non fosse stato per Muhammad (sallaAllahu ‘alayhi wa sallam), non avremmo conosciuto le vere storie dei profeti, e come hanno avuto luogo. Questo perché le loro storie sono state distorte e corrotte, prima della missione di Muhammad (sallaAllahu ‘alayhi wa sallam). Il risultato di tali versioni non ha rispettato la dignità e l’infallibilità dei profeti. Ad esempio, i libri corrotti degli ebrei narrano una storia di un profeta che beveva alcohol e che aveva commesso adulterio con la propria figlia, di un profeta che aveva inviato il comandante del suo esercito in guerra, al fine di irretire la moglie del comandante, di un profeta che adorava idoli, e che dopo aver sposato un idolo abbastanza giovane, sosteneva che preferiva far piacere al suo idolo di adorazione piuttosto che compiacere il suo Creatore. Durante tutta la lettura di questi libri si sente che si sta affrontando una mentalità falsa, confusa e fuorviante riguardo Allah e i Suoi profeti.

Se lasciassimo i libri corrotti degli Ebrei per quelli dei Cristiani, si noterebbe un atteggiamento contrario, quasi una reazione al primo. I Cristiani glorificano il loro profeta Gesù (pace su di lui) ad un livello tale che la maggior parte delle loro sette lo chiama “il figlio di Allah”. Allah è l’Altissimo, ed è al di sopra di questo!

La vera immagine dei profeti è stata persa dando spazio ad una degradante ed esagerata glorificazione nei loro confronti. Se non fosse stato per il Corano, non avremmo conosciuto la loro vera natura.

I profeti e i messaggeri hanno diversi livelli e gradi. Allah l’Onnipotente ha dichiarato: “Tra i messaggeri, a taluni abbiamo dato eccellenza sugli altri.. A qualcuno Allah ha parlato, e altri li ha elevati a gradi superiori.” [Surah 2: 253]

Nonostante la differenza nei gradi dei profeti al cospetto di Allah l’Eccelso, i musulmani hanno il dovere di rispettare tutti e non fare discriminazioni tra di essi.

Allah l’Eccelso ha detto: “Tutti credono in Allah, nei Suoi Angeli, nei suoi Libri e nei Suoi Messaggeri. ‘Non facciamo differenza alcuna tra i Suoi Messaggeri.’ “ [Surah 2: 285]

da TurnToIslam

Traduzione a cura di alghurabaa.net

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...