Manhaj

Si può trarre beneficio da un traduttore sconosciuto?

Domanda numero 11:

Qual è la sentenza sul trarre beneficio dai libri dei Sapienti che sono stati tradotti in lingua inglese, eppure il traduttore è sconosciuto o ha degli errori nel manhaj?

(altro…)

Annunci

L’Islam è adatto ad ogni epoca, luogo e condizione

Allah dice:

لِمَن شَاءَ مِنكُمْ أَن يَسْتَقِيمَ

“Per chi di voi voglia seguire la Retta Via.” [Surah at-Takwir: 28]

Qui, è usato il termine اِسْتِقَامَة (istiqāmah) che significa “moderazione”. E non c’è nulla di più moderato o giusto della giustizia che si trova nella religione legiferata da Allah. Le legislazioni precedenti erano adatte alle nazioni precedenti, adatte alla loro epoca, luogo e circostanze. Allo stesso modo, dopo la missione del Messaggero Muhammad صلى الله عليه وسلم, la legislazione che egli ha portato è adatta e applicabile per coloro i quali è stato mandato – tutti, dall’inizio della sua missione fino alla fine di questo mondo.

(altro…)

Ricercate la conoscenza per proteggervi dalle fitan

La domanda:

Cosa ci consigliate in quest’epoca in cui ci sono tante fitan (conflitti) e vi è [anche] diffusione della gente dell’innovazione e i Sapienti stanno decedendo?

(altro…)

La preghiera del munafiq (ipocrita)

Il hadith, che si trova in Sahih Muslim, in cui il Messaggero di Allah, صلى الله عليه وسلم, ha detto: “Questa è la preghiera del munafiq”, “Questa è la preghiera del munafiq”, “Questa è la preghiera del munafiq”, per tre volte, l’ha ripetuto con l’intenzione di avvertire, dissuadere dal pregare la salah del munafiq. E quando una persona sente questa dichiarazione ripetuta per tre volte, il cervello automaticamente si domanda, “Qual è la preghiera del munafiq?” E il cuore di una persona sincera se lo chiederà al fine di starne lontano. Egli صلى الله عليه وسلم, ha detto: “Questo è il modo in cui l’ipocrita compie la salah”; la rimanda, la ritarda fino a quando il sole (è quasi tramontato), fino a quando il sole è tra le corna dello Shaytan, quindi si alza e compie quattro raka’ di preghiera scomposte, a casaccio, ricordandosi a mala pena di Allahسبحانه وتعالي. Quindi, il Profeta صلى الله عليه وسلم, ha descritto questa preghiera con tre attributi:

(altro…)

L’intenzione sincera quando si narra un hadith

Sulayman Ibn Dawud Al-Abbasiy رحمه الله era un Sapiente devoto ed [Imam] Ahmed رحمه الله diceva di lui, “È adatto per la khilafah”. Egli [cioè Sulayman] diceva, “Può accadere che narro un singolo hadith con un’intenzione sincera, ma quando raggiungo alcune delle sue [parole], la mia intenzione cambia. Quindi, [narrare] un singolo hadith richiede delle intenzioni [sincere].” (altro…)