Manhaj

Accusare i ricercatori di conoscenza e i Sapienti col pretesto di “al-Jarh wat-Ta’dil”

L’interrogante:

Molte persone, al giorno d’oggi, calunniano i Mashayikh, i Du’at e i Sapienti, con il pretesto di al-Jarh wat-Ta’dil; quindi, al-Jarh wat-Ta’dil ha delle condizioni? (altro…)

Annunci

Il digiuno include i tre tipi di pazienza

Il digiuno è [un atto di adorazione] meraviglioso e ciò che è ancor più meraviglioso è che esso include i tre tipi di pazienza obbligatoria.

I Sapienti dicono:

“La pazienza è di tre tipi: la pazienza nell’atto di adorazione e nell’obbedire agli ordini di Allah l’Altissimo, la pazienza nell’evitare e stare lontano da ciò che Allah ha proibito, e la pazienza in ciò che ci accade secondo il decreto di Allah.”

(altro…)

Le fitan sono un ostacolo per la ricerca della conoscenza

[La presenza] di tante fitan è un ostacolo per la ricerca della conoscenza. Il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha citato queste fitan. Egli ha detto: “Il tempo passerà [velocemente], la conoscenza scomparirà, l’immoralità apparirà, l’avarizia apparirà nei cuori delle persone e al-harj [omicidi, uccisioni] aumenterà.” [Bukhari 6037 e Muslim 157]

(altro…)

Il consiglio di Shaikh ‘Ali Ar-Ramli ai Salafi in Italia

E’ stato chiesto a Shaikh ‘Ali Ar-Ramli حفظه الله:

Nostro Shaikh, la situazione della Salafia in Italia è la seguente.

Ci sono durus, ma la maggior parte di essi sono in lingua araba. L’unico Shaikh che va in Italia è Shaikh Khalid Bin Dahawi Adh-Dhafiri e non viene autorizzata nessuna traduzione, in lingua italiana, dei suoi durus. Troviamo solo piccoli gruppi di fratelli, dove è possibile trovare chi traduce, durante la lezione dello Shaikh. La lezione viene anche diffusa online, dal vivo, ma comunque non c’è la traduzione in italiano. (altro…)

Il comportamento con i Sapienti, anziani, coetanei e giovani

Le buone maniere sono una necessità nel cammino della ricerca della conoscenza, e con i Sapienti ed anziani. E’ stato detto al re Abdul Aziz رحمه الله: “Come vedete le persone?” Egli ha detto: “Le persone, secondo il mio punto di vista, sono di tre tipi: un uomo che è piu anziano di me, quindi è messo nella posizione di mio padre; un uomo che è mio coetaneo, quindi è messo nella posizione di mio fratello, ed un uomo che è più giovane di me, e lui è come se fosse mio figlio.”

(altro…)