Manhaj

La pazienza in attesa del sollievo è ‘ibadah

La pazienza mentre si aspetta il sollievo [da una prova] è un atto di adorazione (‘ibadah). Poiché Allah è il Più Generoso nel dare. E l’angoscia [della prova] finirà, quindi non prolungare l’afflizione [con l’impazienza] e non abbandonare il du’a (supplica). Allah تعالى ha detto:

“Allah farà seguire il benessere al disagio.” [Surah Al-Talaq: 7]

Shaikh Salih Al-‘Usaymi حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Rimaniamo a casa anche se non ci piace

L’obbedienza al governatore, riguardo il divieto di andare in giro (uscire di casa), fa parte del detto del Profeta صلى الله عليه وسلم:

“Il musulmano deve ascoltare ed obbedire [coloro in autorità/il governatore], in ciò che ama e odia…” [Bukhari e Muslim]

Ed è un obbligo per noi, anche se non ci piace dover rimanere a casa. E disobbedirgli [in questo] è [equivalente a] disobbedire Allah.

Shaikh Salih Al-‘Usaymi حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Dieci buoni comportamenti

بسم الله الرحمن الرحيم

Sappi, che Allah guidi me e te ad avere i comportamenti migliori, che tra essi ve ne sono dieci:

Il primo: se incontri un musulmano, salutalo dicendo “السلام عليكم ورحمة الله وبركاته” e se [lui] ti saluta, rispondi [dicendo], “و عليكم السلام و رحمة الله وبركاته”.

Il secondo: se vuoi entrare da qualcuno, chiedi il permesso, stando in piedi a destra o a sinistra della porta. Se ti viene dato il permesso, entra, se ti viene detto di ritornare, va via (ritorna).

(altro…)

Un dhikr estremamente importante

ll credente di successo è colui che connette il suo cuore con Allah e chiede ad Allah عز وجل come un muwahid (un monoteista), per Allah سبحانه وتعالى.

Vorrei prestare attenzione a una questione molto importante, della quale molti musulmani sono diventati incuranti. Riguarda l’esistenza di una grande causa o ragione della risposta del du’a. Ed essa è, o fratello o sorella, una cosa facile. (altro…)

L’obbedienza al governatore è estremismo?

L’interrogante:

Alcune persone dicono che coloro che propagano [il manhaj de] l’ascolto e l’obbedienza ai governatori – diversamente dalla disobbedienza – e che il consiglio a loro (i governatori) debba essere dato in privato, sono estremisti nella loro obbedienza (ai governatori) e che questo sia eccessivo nei confronti dei governatori.

(altro…)