Shaikh Al-Fawzan su chi sostiene che lo stato Saudita combatte la religione

Saudi-Arabia-banner

Domanda:

Qual è il suo consiglio a coloro che dicono che questo paese combatte il din e limita i du’at

Risposta:

Fin da quando lo stato saudita è iniziato, ha sempre aiutato il din e la sua gente, e non è stato istituito, tranne che su questo fondamento. E adesso aiuta finanziariamente i Musulmani in qualsiasi luogo, costruendo centri islamici e masajid, mandando du’at, stampando libri e tra di essi soprattutto – il Nobile Corano – , aprendo centri di apprendimento e collegi di Shari’ah, ed inoltre è regolato secondo le norme della Shari’ah Islamica ed è un corpo indipendente che cerca di diffondere il bene e vietare il male in ogni città. E tutto ciò è una prova che questo stato aiuti l’Islam e la sua gente, ed è una spina nella gola degli ipocriti e della gente maligna e della divisione. E Allah aiuterà il Suo din, anche se i mushrikin e coloro che hanno cattive intenzioni lo odiano.

E non diciamo che questo stato sia perfetto sotto ogni aspetto e che non abbia commesso errori. Tutti commettono errori, ma chiediamo ad Allah di aiutarci a correggere gli errori. E se colui che ha detto questo guardasse a se stesso troverebbe degli errori che gli impedirebbero di parlare di altri, e si vergognerebbe di guardare la gente.

Shaikh Salih Al-Fawzan

Al-Ijabat al-Muhimmah fi Mashakil il-Mudlahimmah, di Muhammad bin Fahad al-Husayn

Traduzione a cura di http://www.alghurabaa.net

Annunci