Le condizioni dell’Islam

sky

Domanda: quante condizioni ci sono nell’Islam?

Risposta: le condizioni dell’Islam sono due. La prima condizione è la sincerità per Allah; avere come obiettivo, con il tuo Islam e la tua entrata nella religione di Allah e le tue azioni, il Volto di Allah l’Onnipotente. E questo è fondamentale in ogni azione che fai. E ogni azione che fai che non sia per il Volto di Allah, come la preghiera, la carità, il digiuno, o qualcos’altro, non sarà per Allah. Anche le due testimonianze, se le dichiari per mostrarti o per ipocrisia non ti saranno utili, e sarai tra gli ipocriti. Quindi, devi assolutamente intendere quando dici: 

“Testimonio che non c’è vero dio degno di culto all’infuori di Allah, e testimonio che Muhammad è il Messaggero di Allah” con cuore sincero e credere che Allah sia l’Unico degno di culto, e che Muhammad sia il vero Messaggero di Allah; che sia il Messaggero di Allah di diritto e che egli sia il Sigillo dei Profeti.

Quindi, se ci credi realmente e con sincerità, allora ti sarà utile. Allo stesso modo, nelle tue preghiere, devi adorare solo Allah. E la tua carità, la tua lettura, il suo tahlili (il detto la ilaha illa Allah), il tuo digiuno, il tuo pellegrinaggio, devono essere solo per Allah.

La seconda condizione è la compatibilità con la shari’ah. Le tue azioni devono essere assolutamente in conformità con la shari’ah, non devono essere frutto della tua mente e né del tuo ijtihad, quindi devi puntare alla conformità della shari’ah, pregare, digiunare, dare la zakat, combattere, fare il Hajj, così come Allah ha legiferato. Il Profeta, sallAllahu aleyhi wa sallam, ha detto:

“Chiunque introduca nella nostra questione (religione) qualcosa che non è parte di essa, [la sua innovazione] sarà rifiutata”

Inoltre, Allah dice nel Suo magnifico libro:

“Hanno forse associati che, a proposito della religione, abbiano stabilito per loro una via che Allah non ha consentito?”. [Ash-Shura: 21]

Allah li ammonisce con questo, inoltre Colui che è libero da tutti i difetti dice:

“In seguito ti abbiamo posto sulla via dell’Ordine. Seguila e non seguire le passioni di coloro che non conoscono nulla. Non potranno giovarti in nulla contro Allah. In verità gli ingiusti sono alleati gli uni degli altri, mentre Allah è alleato dei timorati”. [Al-Jathiya:18-19]

Quindi, è obbligatorio seguire la shari’ah che Allah ha legiferato nelle mani del Suo Messaggero, Muhammad, sallAllahu aleyhi wa sallam, e non uscire da essa, in tutti gli atti di culto che Allah l’Eccelso e l’Altissimo ha ordinato.

Queste sono dunque le condizioni dell’Islam, le due condizioni, la prima: sincerità per Allah nelle azioni. E la seconda: la conformità alla Shari’ah.

Questo è ciò da cui potrai beneficiare con il tuo culto e che Allah accetti da te, se sei musulmano.

Shaikh Abdul Aziz Ibn Abdillah Ibn Baz
Fonte: Fatawa Nurun ala ad-Darb, il libro del credo, vol. 1 pag 91

http://www.alghurabaa.net
tradotto da Ismail Albani

Annunci