Atti di ‘ibadah specifici durante il mese di Rajab

bidah

D: La pratica di Bid’ah (innovazioni nella religione) aumenta notevolmente nel mese di Rajab. Stimato Shaikh, c’è un consiglio che può dare a coloro che inventano queste pratiche e atti di adorazione durante questo mese? 

R: Il mese di Rajab non ha Sunnan (atti di adorazione supererogatori che seguono l’esempio del Profeta) specifiche ad esso. Eppure, non c’è niente di sbagliato nell’eseguire la ‘Umrah (pellegrinaggio minore) durante questo mese, perché i Salaf (pii predecessori) avevano l’abitudine di eseguire ‘Umrah durante Rajab. È autenticamente riportato che Ibn ‘Umar (che Allah sia soddisfatto di entrambi) abbia detto:

(Codice 3; Pagina N. 104)

Il Profeta (pace su di lui) eseguì ‘Umrah nel mese di Rajab. Pertanto, non c’è niente di sbagliato nell’esecuzione di ‘Umrah nel mese di Rajab, e invece associare ad esso [al mese di Rajab] altri atti di adorazione non ha fondamento nella Shari’ah (legge islamica). Questo mese è come il resto degli altri mesi, ad esempio, si può offrire la Salah (preghiera), digiunare i tre giorni di ogni mese, o digiunare il lunedì e il giovedì come si fa in tutti gli altri mesi, senza assegnare ad esso un particolare atto di culto, ad eccezione di ‘Umrah in Rajab, perché non c’è nulla di sbagliato in questo.

Fatawa di Nur ‘Ala Al-Darb
http://www.alifta.net

Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

Annunci