L’Iftar collettivo

Fatwa n. 15616

Ho sentito dire da alcuni fratelli musulmani che l’Iftar (rottura del digiuno) collettivo, che sia durante il mese di Ramadan o per un digiuno volontario, sia un’atto di Bid’ah (innovazione nella religione). E’ vero? 

(Parte N. 9; Pag N. 35)

R: Non c’è nulla di male nell’avere un Iftar collettivo durante Ramadan o in qualsiasi altro mese, a meno che questa riunione sia percepita come una forma di adorazione. Allah (azz wa jal) ha detto: “Non c’è peccato su di voi se mangiate insieme o separatamente”. Ad ogni modo, se c’è il timore che l’Iftar collettivo per un digiuno volontario possa portare ad esibizionismo e possa essere visto come un atto per distinguere le persone che digiunano da quelle che non digiunano, allora in questo caso l’Iftar è riprovevole.

Possa Allah garantirci il successo. Che la pace e le benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e i suoi Compagni.

Il Comitato Permanente – Alifta

Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

Annunci