L’importanza della preghiera

La preghiera è uno dei pilastri dell’Islam, il suo stato è estremamente importante in questo din (religione). Per questo il Profeta صلى الله عليه وسلم ci ha informato [dicendo] che colui che si prende cura di esse (le preghiere), queste preghiere saranno luce, prova e salvezza per lui nel Giorno della Resurrezione. E sono stati riportati molti ahadith sulle virtù della preghiera. In un hadith è stato citato che la preghiera è una delle ragioni della scomparsa delle azioni negative che il servo ha eseguito; questo perché le buone azioni rimuovono quelle negative.

Allah ha ordinato l’esecuzione di queste preghiere in congregazione per gli uomini, nelle moschee, così che alla ricompensa sia dato il massimo valore e sia completa. Per questo, il mio consiglio a tutti i miei fratelli, è che essi siano [estremamente] coinvolti/interessati a questa preghiera, nella quale si connettono con il loro Signore جل وعلا.

Quando il Profeta صلى الله عليه وسلم mandò Muadh Ibn Jabal in Yemen, egli disse, “Stai andando dalla gente del Libro. Che la prima cosa alla quale li inviti sia il Tawhid [unicità di Allah]. Se ti obbediscono, allora dì loro che Allah ha stabilito per loro cinque preghiere, durante il giorno e la notte”. Così, egli ha posto queste preghiere al secondo posto dopo il Tawhid di Allah جل وعلا. Quindi, la gente di Iman dovrebbe fare attenzione a queste preghiere e dovrebbe eseguirle nei loro tempi stabiliti. Allah تعالى ha detto:

“In verità, per il credente, l’orazione è un obbligo in tempi ben determinati.” [4: 103]

Con questo stabilito, l’abbandono della preghiera è un crimine enorme ed è un peccato enorme che i credenti evitano e fanno del loro meglio per non cadere in questo. Perché i testi profetici hanno chiarito che l’abbandono della preghiera sia un grande peccato.

Shaikh Sa’ad bin Nasser al-Shathri حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net