Sui residui di cibo che rimangono tra i denti della persona che digiuna

pic3

E’ stato chiesto a Shaikh Al-Fawzan (hafidhahullah):

Se dei residui di cibo rimangono tra i denti della persona che digiuna, ed essa li ingoia, questo fa parte di quelle cose [o azioni] che rompono il digiuno? Che Allah la benedica. 

Ed egli ha risposto:

Se rimane del cibo tra i denti della persona che diguna, allora egli deve sputarlo e sbarazzarsene. E non influenza il suo digiuno a meno che lo ingoi intenzionalmente, allora in effetti questo danneggia il suo digiuno. Se lo ingoia per ignoranza o dimenticanza, allora non influenza il suo digiuno. Ed è imperativo che il musulmano faccia del suo meglio nel pulire la sua bocca dopo aver mangiato, che stia digiunando o meno, perché la pulizia [è una cosa che] si esige dal musulmano e che egli faccia attenzione a pulire i suoi denti e la sua bocca dopo aver mangiato cosicchè i residui [di cibo] non rimangano in essa ed emanino cattivi odori che danneggiano la bocca e la salute dei suoi denti.

Fonte: Al-Muntaqa Min Fatawa Fadilati-Shaikh Saleh Bin Fawzan Bin ‘Abdillah Al-Fawzan, Vol.2, Pag 361-362, domanda n. 442.
Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

Annunci