Il significato di إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون – Inna liLlahi wa inna ilayhi raji’un

11

Nel libro “al-Hilyah” di Abi Nu’aym si trova che al-Hasan al-Basri (che Allah abbia misericordia di lui) incontrò un uomo. E quest’uomo aveva una forma di carenza e negligenza [per quanto riguarda la sua ‘ibadah (adorazione) ]. Così al-Hasan gli disse: “Che età hai raggiunto ora?” Egli disse, “60 anni”. Egli disse: non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine?” Non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine? L’uomo disse: إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون  – “Inna liLlah wa inna ilayhi raji’un”. 

Al-Hasan gli disse: “conosci la sua interpretazione? Sai cosa vuol dire inna liLlahi wa inna ilayhi raji’un?”

Egli disse: qual è la sua interpretazione?

A volte, molte persone dicono e ripetono queste suppliche legiferate ma non ne conoscono il significato o il contenuto.

Così egli chiese: conosci la sua interpretazione? Egli (l’uomo) disse, qual è la sua interpretazione?

Egli disse: “Inna liLlah”, sono un servo di Allah. E “wa inna ilayhi raji’un”, sto ritornando a Lui. Quindi se sai di essere un servo di Allah, e che ritornerai a Lui, allora sappi che Egli ti chiederà! E se sai che Egli ti chiederà allora prepara una risposta alla [Sua] domanda.”

Così l’uomo divenne pensieroso. E sentì il bisogno di fare delle modifiche.

Così, riferendosi ad al-Hasan disse: “qual è il trucco? Dammi una via di uscita! Qual è il trucco?”

Egli disse, “il trucco è semplice”

Il trucco è semplice.

“Fai del bene in tutto ciò che [ti] è rimasto e ciò che è passato ti sarà perdonato. Perché se fai del male in ciò che [ti] è rimasto, fallirai in ciò che [ti] è rimasto e ciò che è passato.”

Shaikh Abdur-Razzaq Al-Badr
Fonte

Annunci