al-hasan albasri

Non essere il quinto

Abu Al-Darda’ رضي الله عنه disse:

“Sii un sapiente o un allievo, o una persona che ama [i sapienti] o che segue [i sapienti], ma non essere il quinto. Humayd (uno dei narratori) chiese a Al-Hasan al-Basri (che riportò questo da Abu Al-Darda’), “e chi è il quinto?”. Egli rispose, “Un eretico (mubtadi’).”

Ibn ‘Abd Al-Barr, Jami’ Bayan Al-‘Ilm 1/142
Traduzione a cura di alghurabaa.net

La stagione migliore per un credente

Al-Hasan al-Basri رحمه الله ha detto:

“La stagione migliore per un credente è l’inverno. Le sue notti sono lunghe per coloro che desiderano pregare, e le sue giornate sono corte per coloro che desiderano digiunare.”

Lata’if al-Ma’arif, pag 327
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Il significato di إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون – Inna liLlahi wa inna ilayhi raji’un

11

Nel libro “al-Hilyah” di Abi Nu’aym, si trova che al-Hasan al-Basri رحمه الله incontrò un uomo. E quest’uomo aveva una forma di carenza e negligenza [per quanto riguarda la sua ‘ibadah (adorazione)]. Così al-Hasan gli disse: “Che età hai raggiunto ora?” Egli disse, “60 anni”. Egli disse: non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine?” Non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine? L’uomo disse: إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون – “Inna liLlah wa inna ilayhi raji’un”.

(altro…)

La vera felicità

115

Al-Hasan Al-Basri disse:

“È meglio sopportare le difficoltà di breve durata seguite da una pace duratura che affrettarsi a vivere una pace di breve durata seguita da una difficoltà perpetua”

[Al-Hilyah, 2/134]

Traduzione a cura di alghurabaa.net