morte

La morte dei cuori di cui non ci preoccupiamo

In questo anno 1441 Hijri [abbiamo avuto] incendi, tempeste, cavallette, malattie mortali, cicloni, varie calamità oltre che tortura, esilio e sangue che non smette [di scorrere], affinché tornassimo [da Allah] e ci pentissimo. (altro…)

E’ un buon segno morire durante Ramadan?

L’interrogante:

Le virtù relative alla morte di una persona durante Ramadan, sono state riportate autenticamente? Ed è un segno di rettitudine per la persona deceduta? (altro…)

Il significato di إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون – Inna liLlahi wa inna ilayhi raji’un

11

Nel libro “al-Hilyah” di Abi Nu’aym, si trova che al-Hasan al-Basri رحمه الله incontrò un uomo. E quest’uomo aveva una forma di carenza e negligenza [per quanto riguarda la sua ‘ibadah (adorazione)]. Così al-Hasan gli disse: “Che età hai raggiunto ora?” Egli disse, “60 anni”. Egli disse: non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine?” Non ti rendi conto di essere su un sentiero e di essere vicino alla sua fine? L’uomo disse: إِنَّا لِلّهِ وَإِنَّـا إِلَيْهِ رَاجِعون – “Inna liLlah wa inna ilayhi raji’un”.

(altro…)

Allontanarsi dalla dunya

12

“Se vuoi desiderare meno questa vita – allontanarti dai suoi piaceri e le sue ricchezze – ed essere più desideroso dell’aldilà — avvicinarti al Paradiso ed alle sue bellezze – ricorda spesso la morte.”

Sufyan ath-Thawri
[La biografia di Sufyan ath-Thawri, rahimahullah – p. 81-183]

Traduzione a cura di alghurabaa.net

Era il credo dei Salaf quello di gioire per la morte dell’innovatore?

msdms

Shaikh Salih Al-Fawzan

Domanda:

O nobile Shaikh, che Allah la protegga. L’interrogante chiede: era il credo dei Salaf quello di gioire per la morte dell’innovatore?  (altro…)