Un approccio divino durante un’epidemia

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله:

“Se si verifica un’epidemia in una terra, allora non è consentito ai musulmani di viaggiare in quelle terre contaminate, e per coloro che sono [già] lì, non è permesso lasciare [quelle terre colpite].

E questo è ciò a cui ci si riferisce ora come quarantena, e questo è un approccio divino per proteggere le persone dalla diffusione di epidemie e malattie e per limitarle [lì] dove sono, fino a quando Allah سبحانه وتعالى le rimuoverà [da dove si sono diffuse].”

Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net