Difendere l’onore del Profeta ﷺ in noi stessi, prima di tutto

Come voi [tutti] sapete, anche tra i figli dei musulmani [ci sono quelli] che insultano il Messaggero صلى الله عليه وسلم.

Come [in che modo]?

Questi articoli vergognosi che vengono pubblicati sui giornali (media) chiedendo la rimozione dell’hijab. Insistono affinché le donne rimuovano l’hijab – con il quale Allah e il Suo Messaggero صلى الله عليه وسلم li hanno istruiti.

Questo non è un insulto al Messaggero صلى الله عليه وسلم ?

Il Messaggero صلى الله عليه وسلم ha istruito[gli uomini] a prendersi cura della barba e a lasciarla crescere, e a tagliare i baffi. Quindi colui che si oppone [a questo] e si rade la barba e lascia che i suoi baffi crescano … non sta andando contro [il comando del] Messaggero صلى الله عليه وسلم?

E chi cade nel fallo [contro le sue istruzioni], allora lo ha insultato عليه الصلاة و السلام .

Così troviamo nei media un’insistenza sul fatto che le donne [dovrebbero] mischiarsi liberamente con gli uomini, e [allo stesso modo] smetterla con [la loro] modestia (haya). Questo non è un insulto al Messaggero صلى الله عليه وسلم e si oppone a lui (alla sua guida) عليه الصلاة و السلام ?

Quindi, se [veramente] vogliamo difendere [l’onore del] Messaggero صلى الله عليه وسلم, allora dovremmo difenderlo prima [e soprattutto] dentro di noi.

Dovremmo onorarlo e onorare la sua Sunnah e onorare il suo rango صلى الله عليه وسلم, e dovremmo avere il massimo rispetto per lui, e non insultare [la guida] con la quale è venuto صلى الله عليه وسلم.

E non dovremmo insistere nell’opporci a lui (la sua guida) dicendo [per esempio] “questa [guida] non è compatibile oggigiorno e [in questa] epoca”

Non è questo il più grande degli insulti nei confronti Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ?

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net