sunnah

La cosa migliore con la quale rompere il digiuno

Da Salman Ibn Amer al-Dabi رضى الله عنهما, che il Profeta صلى الله عليه وسلم disse:

“Quando uno di voi rompe il suo digiuno, che lo rompa con dei datteri. Se non trova i datteri, allora che rompa il suo digiuno con l’acqua, dato che è pura.” (Narrato dai cinque Sahahun, autenticato da Ibn Khuzaymah, Ibn Hibban e al-Hakim)

(altro…)

L’azione è accettata in base a due condizioni

Nel nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso. Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Che la pace e le benedizioni di Allah siano sul Messaggero di Allah, la sua famiglia e tutti i suoi Compagni.

Tutte le azioni del din [religione islamica] devono adempiere a due condizioni, affinché siano accettate da Allah.

(altro…)

Non precedere l’Imam nel ruku’ e nel sujud

Vorrei citare una questione importante che riguarda la preghiera in congregazione… ed è che alcune persone, che pregano dietro all’Imam, si oppongono alla Sunnah nel modo in cui seguono l’Imam.

(altro…)

Quando si è lontani dal Tawhid e dalla Sunnah

Shaikh al-Islam Ibn Taymiyyah رحمه الله ha detto:

“Più una persona è lontana dal [l’applicazione di] Tawhid e dalla Sunnah, più è vicino al cadere nello Shirk, nell’innovazione e nella falsità.”

Iqtidha as-Sirat al-Mustaqim, vol 2, pag 281-282
Traduzione a cura di alghurabaa.net

I jinn e i diavoli potrebbero avere paura di te

Shaikh Muqbil al-Wadi’i رحمه الله ha detto:

“Se [tu] fossi forte nella ‘aqidah [tenendoti saldo al credo corretto dell’Islam], sia i jinn che i diavoli avrebbero paura di te. Ma se tu fossi instabile nella ‘aqidah, potresti aver paura della tua stessa ombra.”

Qam’u al-Mu’anid, Dar al-Hadith: Dammaj, vol 1, pag 35
Traduzione a cura di alghurabaa.net