L’azione è accettata in base a due condizioni

Nel nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso. Tutte le lodi appartengono ad Allah e che le preghiere e la pace siano sul Messaggero di Allah.

Tutte le azioni del din [religione islamica] devono adempiere a due condizioni, affinché siano accettate da Allah سبحانه وتعالى.

La prima condizione è che l’azione sia eseguita con Ikhlas [sincerità solo per Allah], non per mettersi in mostra, o per ottenere popolarità oppure per eseguire Shirk.

La seconda condizione è che l’azione sia eseguita in base alla Sunnah del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم (mutaba’a). Come nella dichiarazione di Allah تعالى:

“Invece coloro che sottomettono ad Allah il loro volto e compiono il bene, avranno la ricompensa presso il loro Signore, non avranno nulla da temere e non saranno afflitti.” [2: 112]

La dichiarazione di Allah: “coloro che sottomettono ad Allah il loro volto” significa che egli ha eseguito le azioni con Ikhlas, astenendosi dallo Shirk, dalle innovazioni e tutti i peccati che riducono le buone azioni o le invalidano. Questa è una condizione. La seconda condizione è che l’azione sia basata sulla Sunnah del Messaggero di Allah. Come nella dichiarazione, “e compiono il bene”, ciò significa che seguono il Messaggero صلى الله عليه وسلم. Egli esegue ‘ibadah (adorazione) di Allah solo con ciò che il Messaggero صلى الله عليه وسلم ha legiferato. E ciò che il Messaggero صلى الله عليه وسلم non ha legiferato, è respinto.

Il Profeta صلى الله عليه وسلم ha detto: “Chi esegue un azione che non fa parte del nostro din, gli sarà respinta.” Inoltre, il Profeta الصلاة والسلام ha detto: “Spetta a voi seguire la mia Sunnah e la Sunnah dei Califfi ben guidati che saranno dopo di me. Aggrappatevi ad essa con i vostri molari. Attenti alle questioni di nuova introduzione, dato che ogni nuova introduzione è innovazione e ogni innovazione è una deviazione e ogni deviazione è destinata al Fuoco dell’Inferno”

Ogni azione deve adempiere a queste due condizioni: l’ikhlas e deve essere basata sulla Sunnah. E chi esegue un’azione che non adempie a queste due condizioni, gli sarà respinta e non sarà accettata. Come nella dichiarazione del Profeta صلى الله عليه وسلم: “Chi esegue un’azione che non fa parte del nostro din, gli sarà respinta.” Significa che Allah سبحانه وتعالى non la accetterà. E’ obbligatorio per un musulmano che le sue azioni (‘ibadat, atti di adorazione) siano basate su Ikhlas [per Allah] e seguino il Messaggero صلى الله عليه وسلم. Qualsiasi azione che non adempie a queste condizioni è invalida e respinta. Allah عز وجل non la accetterà.

Il musulmano esegue un azione solo con l’intenzione di essere ricompensato. E se la sua intenzione è quella di ricevere la ricompensa di Allah, allora le sue azioni devono essere basate su queste due condizioni. Cioè l’Ikhlas [sincerità solo per Allah], non per mettersi in mostra, o per ottenere popolarità oppure per eseguire Shirk. E inoltre, secondo la Sunnah del Messaggero صلى الله عليه وسلم, senza innovazioni (bid’ah). E questo si completa solo imparando la ‘aqidah (credo) autentica e corretta e la Sunnah del Profeta, così che egli (il musulmano) possa metterlo in pratica: applicando l’Ikhlas [per Allah] e seguendo il Messaggero صلى الله عليه وسلم. Senza di esse (le due condizioni), le sue azioni saranno polvere sparsa, come detto da Allah جلا وعلا:

“Abbiamo giudicato le loro opere e ne abbiamo fatto polvere dispersa.” [25: 23]

Allah تعالى ha detto, “Quanto a coloro che sono miscredenti, le loro opere sono come un miraggio in una piana desertica che l’assetato scambia per acqua e poi, quando vi giunge, non trova nulla; anzi, nei pressi trova Allah che gli salda il conto. Allah è rapido al conto.” [24: 39]

La conoscenza perfetta appartiene ad Allah تعالى. Che la Sua pace e benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi Compagni.

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net