aqidah

Non c’è valore nella conoscenza se trascuriamo il Tawhid

Shaikh Rabi’ Al-Madkhali حفظه الله ha detto:

“Per Allah, non c’è valore nell’avere conoscenza del Fiqh o altro, se abbiamo trascurato la ‘Aqidah, trascurato il Tawhid e se abbiamo commesso Shirk con Allah l’Altissimo. Non c’è assolutamente beneficio in questa conoscenza. Anche se memorizziamo il Corano, memorizziamo gli Ahadith e memorizziamo i libri di Fiqh mentre cadiamo nell’oscurità dello Shirk! Non c’è valore in quello e non trarremo nessun beneficio da questa conoscenza, mai!

Marhaban Ya Talib al-Ilm, pag 111
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

Le torture subite dai Compagni per la loro aderenza al Tawhid

I Compagni del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم hanno subito le forme peggiori di tortura, per la loro aderenza alla ‘aqidah corretta e per eseguire i loro atti di adorazione solo per Allah, con purezza e sincerità, e per il loro rifiuto dello Shirk e del Kufr.

(altro…)

Ikhlas

بسم الله الرحمن الرحيم، أما بعد

Non è nascosta al credente, l’importanza dell’Ikhlas (sincerità) nella religione dell’Islam. Allah ha chiamato l’intera religione ‘khalis‘.
“Non appartiene forse ad Allah il culto sincero? (al-din al-khalis) … “ [Surah az-Zumar: 3]
Allah سبحانه و تعالى accetta solo ciò che è fatto unicamente per la ricerca del Suo Volto; puro dalla sporcizia dello Shirk (associare altri ad Allah nella sua Signoria, Nomi ed Attributi e nella Sua adorazione), e riya’ (eseguire delle azioni allo scopo di mettersi in mostra ed ottenere l’ammirazione delle persone).

(altro…)

Come ottenere la conoscenza della Sunnah e della guida del Profeta

Al-‘Allamah Rabi’ Ibn Hadi al-Madkhali حفظه الله ha detto:

“E l’individuo non otterrà la conoscenza della Sunnah e della guida del Profeta صلى الله عليه وسلم e la guida dei Califfi Ben Guidati, tranne impiegando tutti i suoi sforzi imparando questa Sunnah e questa guida, e voltando le sue spalle alle dichiarazioni dei dissenzienti e rinnegati.”

Al-Lubab min Majmu’ Nasa’ih wa Tawjihat ash-Shaikh Rabi’ lish-Shabab, pag 275-279
Traduzione a cura di alghurabaa.net

L’intenzione (niyyah)

L’intenzione (niyyah) si distingue in tre cose:

1) Un atto di adorazione (‘ibadah) da un altro atto di adorazione.
Ad esempio, pregare due rak’ah Sunnah di ‘Isha e due rak’ah della preghiera notturna. Sembrano la stessa cosa ma è la niyyah che le distingue.

(altro…)