La preghiera notturna durante il Ramadan

Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Possa Allah mandare la Sua completa pace e benedizioni su colui che è stato inviato come una misericordia per l’umanità, sulla sua famiglia e tutti i suoi compagni.

Cari fratelli e sorelle, assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuh.

In questo episodio, per il quale chiedo la benedizione di Allah عز وجل, parleremo della preghiera della notte. La preghiera della notte fa parte delle azioni devote estremamente importanti, il significato delle quali è esaltato nel mese di Ramadan. La preghiera della notte, durante le notti di Ramadan, ci è stata legiferata da Allah عز وجل durante il resto delle notti dell’anno. Tuttavia, durante le notti di Ramadan, le sue virtù aumentano e la sua ricompensa è maggiore. Per questo il Profeta صلى الله عليه وسلم ha detto: “Chi rimane in piedi per la preghiera della notte durante il Ramadan, con Fede e cercando la ricompensa di Allah, i suoi peccati passati gli saranno perdonati.”

“Chi rimane in piedi per la preghiera della notte durante il Ramadan…” significa che ha pregato durante le notti di Ramadan. Fate attenzione fratello mio e sorella. Il Profeta صلى الله عليه وسلم ha detto, “Chi rimane in piedi per la preghiera della notte durante il Ramadan…” quindi egli è diligente nel rimanere in piedi per la preghiera della notte di Ramadan per l’intero mese, dal suo inizio fino alla sua fine.

“con Fede…” fede nel suo Signore e Fede nelle virtù della preghiera della notte durante il mese di Ramadan, credendo in essa e cercando la sua ricompensa, con la sincerità (ikhlas) per Allah عز وجل. Qual è la sua ricompensa? “I suoi peccati passati gli saranno perdonati”, non solo i peccati dell’anno oppure i peccati degli ultimi due anni ma “i suoi peccati passati”. La maggior parte dei Sapienti sostiene che ciò che si intende in questo hadith, siano i peccati minori. Quanto ai peccati maggiori, allora è necessario il pentimento.

O servo di Allah, quanto è meraviglioso per te rimanere alzato per la preghiera della notte durante il mese di Ramadan. E non c’è una specifica quantità stabilita. O servo di Allah, se eseguissi la preghiera della notte con due Taslim e avessi eseguito il Witr con una raka’ah, allora avresti eseguito la preghiera della notte. E se lo aumenti è meglio. Se esegui la preghiera della notte durante il Ramadan, cercando la ricompensa di Allah, avendo fede nelle sue virtù, i tuoi peccati passati ti saranno perdonati.

Non è meraviglioso che esegui la preghiera della notte abbinata al pentimento e con la vera determinazione di rendere il mese di Ramadan una separazione tra te e i tuoi peccati passati. Tutto ciò che è passato è finito con esso. Quindi separalo e sii determinato, da questo giorno in poi, nel non commettere più i peccati maggiori che eri abituato a commettere. E che non commetterai i peccati che eri abituato a commettere, così tutti i tuoi peccati passati saranno perdonati. I peccati maggiori saranno perdonati attraverso il tuo pentimento. I peccati minori saranno perdonati con la tua esecuzione della preghiera della notte durante il mese di Ramadan.

Chiedo ad Allah عز وجل di farci essere tra coloro che escono dal mese di Ramadan pii e puliti, purificati dai nostri peccati e con Allah che ha accettato le nostre azioni. La conoscenza perfetta appartiene ad Allah تعالى e che la Sua pace e benedizioni siano sul nostro Profeta.

Shaikh Sulayman Ar-Ruhayli حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net