Due domande sulla preghiera del Fajr

La domanda:

Qual è il consiglio, che Allah vi preservi, riguardo il grande numero di coloro che ritardano la preghiera del Fajr?

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله:

Consiglio loro di temere Allah عز وجل e di eseguire la preghiera del Fajr insieme ai musulmani, poi tornano a dormire e a rilassarsi dopo la preghiera. E [consiglio loro di] non lasciare la preghiera e di non essere pigri riguardo a questo per favoreggiare il sonno.

E’ stato narrato dal Profeta صلى الله عليه وسلم, in un lungo hadith, che egli sognò due uomini che avevano le loro teste distrutte con delle pietre. Ogni volta che la testa era frantumata, essa ritornava nel suo stato originale. Così il Profeta صلى الله عليه وسلم chiese a Jibril al riguardo ed egli disse, “Sono coloro le cui teste pesanti hanno impedito [a loro] la preghiera del Fajr.”. Chiediamo ad Allah il benessere. Sì.

La domanda:

Chi è in ritardo per la preghiera del Fajr e teme che il tempo [per la sua esecuzione] passi, dovrebbe iniziare con la preghiera sunnah oppure con quella obbligatoria?

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله:

Inizia con la sunnah, inizia con la sunnah e poi esegue quella obbligatoria, anche se il tempo [per la preghiera del Fajr] è passato.

Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net