Un consiglio sulla ricerca del ‘ilm

E consigliamo tutti i fratelli di essere desiderosi di partecipare alle riunioni di ‘ilm (scienza islamica) perché è nelle riunioni di ‘ilm che il servo impara la ‘aqidah (credo/dottrina), il manhaj (metodologia), hadith e fiqh (giurisprudenza islamica). Per mezzo di esse [queste riunioni], gli affari di un servo sono messi in ordine e sono corretti, e [allo stesso modo] gli affari della [propria] moglie sono messi in ordine e sono corretti. Inoltre, egli verrà a conoscenza di ciò che è richiesto da lui per quanto riguarda la ‘ubudiyah (servitù/vera sottomissione ad Allah). Come possiamo adorare Allah nell’ignoranza? E coloro che vogliono adorare Allah in base all’intuizione e alla conoscenza, devono essere desiderosi di partecipare alle riunioni di ‘ilm. E per questo il Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم ci ha informato che la riunione di ‘ilm è la riunione sulla quale discende la sakinah (tranquillità), gli angeli la circondano, e Allah li menziona (coloro che sono presenti) a coloro che sono con Lui (cioè gli angeli).

Inoltre, ricordiamo ai nostri fratelli non arabi, in particolare, coloro che sono venuti in terra di Islam per studiare la lingua araba. Diciamo loro che studiare la lingua araba è solo un mezzo [per comprendere il Corano e la Sunnah] e non un obbiettivo [in sé]. Perché la lingua araba è un soggetto usato come mezzo per aiutare a comprendere il Libro [di Allah] e la Sunnah, non è studiata come un obbiettivo [in sé]. Infatti, egli [lo studente] dovrebbe prenderla come un sentiero o un ponte allo scopo di imparare la sua religione, il Libro e la Sunnah. Quindi, coloro che sono desiderosi di imparare la lingua araba e trascurano la partecipazione alle riunioni di scienza, dove si insegnano ‘aqidah, hadith, fiqh e tafsir, stanno fallendo. E spetta a loro trattare questa carenza e sapere che se morissero senza imparare la lingua araba o perfezionandola, mentre conoscono la ‘aqidah corretta e hanno imparato il manhaj giusto, in base alla loro abilità, essi non sarebbero peccatori. Ma se avessero perfezionato la [loro] lingua araba mentre sono ignoranti riguardo la ‘aqidah [corretta] e il manhaj corretto, e le regole relative agli atti di adorazione, e le transazioni e le relazioni, che sono obbligatori per loro sapere, così da adorare Allah correttamente; le regole che riguardano la purificazione, la preghiera, il digiuno, le transazioni, le relazioni e le maniere ecc. Se morissero sull’ignoranza di questo e non si fossero sforzati per ottenere questo [attraverso] la ricerca del ‘ilm, allora sarebbero peccatori.

Per questo, ricordiamo ai nostri fratelli l’importanza dell’essere desiderosi di imparare ‘aqidah, hadith e fiqh e che ottengano la comprensione della loro religione. Questo è il significato del detto del Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم: “Se Allah vuole il bene di una persona, gli dona la comprensione della religione.”

Non sono sicuro che tutti qui capiscano la lingua araba? O alcuni non la capiscono? Capite? Mi sembra di vedere alcuni di voi nelle riunioni di ‘ilm con noi e alcuni non li vedo; non vedo alcuni [di voi]. Perché siete venuti qui in Egitto? Non siete venuti solo per studiare la lingua araba ma siete venuti anche per imparare la ‘aqidah corretta e il manhaj corretto. Ed Allah عز وجل vi ha facilitato questa cosa, quindi si teme che questa [mancanza di apprendimento] sia uno sminuire questa ni’amah (benedizione) [di Allah]. Infatti è sminuire la ni’amah [di Allah]. Coloro che si voltano e si astengono dalle riunioni di ‘ilm che sono stabilite sul chiarimento e l’insegnamento della ‘aqidah corretta e del manhaj giusto, del hadith e il fiqh, mentre hanno la capacità [di partecipare], stanno sminuendo questa ni’amah e non ne conoscono il valore. E si teme che questo li esporrà alla minaccia che il Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم ha chiarito e della quale ha avvertito nel hadith di Abu Waqid Al-Laythi, riguardo i tre individui che erano venuti alla riunione del Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم.

Il primo che entrò e trovò uno spazio nel quale si sedette, il secondo si sedette dove terminavano le righe e il terzo si girò e andò via, così il Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم disse riguardo al terzo: “Egli si è allontanato così Allah si è allontanato da lui.” Egli si è allontanato dalla riunione di scienza istituita dal Profeta صلى اللّٰه عليه وسلم che stava insegnando ai suoi compagni, così Allah si è allontanato da lui. Quindi fate attenzione a questa minaccia e non fatevi ingannare dal grande numero di individui distrutti; non fatevi ingannare dal grande numero di chi si allontana. Questo non danneggerà minimamente Allah. La gente della verità è piccola in numero [come detto da Allah]:

“eccetto coloro che credono e compiono il bene, ma essi sono ben pochi.” (Corano 38: 24)

Questo è il sentiero [o legge] di Allah, quindi aspirate ad essere parte di questo piccolo numero.

Shaikh Khalid ‘Uthman Al-Misri حفظه اللّٰه
Fonte: https://youtu.be/fNNHvNICRfs
Traduzione a cura di alghurabaa.net