nasihah

Un consiglio ai ricercatori di conoscenza durante il coronavirus

Shaikh Sulayman ar-Ruhayli حفظه الله:

“Il mio consiglio ai ricercatori di conoscenza in ogni luogo, è di rimanere saldi a una linea singola, dietro ai [loro] leaders musulmani, rispetto alle misure precauzionali [che hanno introdotto] per far fronte alla pandemia del coronavirus.

(altro…)

Shaikh ar-Ruhayli su Shaikh Ferkous حفظهما الله

Un fratello pone questa domanda a Shaikh Sulayman ar-Ruhayli حفظه الله:

Nostro Shaikh, alcuni giovani in Algeria accusano il nostro Shaikh, Al-‘Allamah Ferkous di aver diviso le persone… (altro…)

Le buone maniere del ricercatore di conoscenza

Il ricercatore di conoscenza deve mettere in pratica la sua conoscenza [islamica], nel credo e nell’adorazione. Allo stesso modo, deve mettere in pratica la sua conoscenza nel suo carattere e nel modo in cui interagisce con gli altri. Le persone possono avere devozione: sono costanti, pregano, digiunano e danno sadaqah (carità), tuttavia mancano di buone maniere. E tra le azioni più considerevoli è che la persona abbia buone maniere.

(altro…)

Il consiglio di Shaikh ar-Ruhayli durante il coronavirus

Dare il saluto di pace è una legislazione della lingua, mentre stringere la mano è un bene aggiuntivo (ihsan). E ciò che fa parte del ihsan, in questo periodo, è l’abbandono della stretta di mano. Perché respingere il male ha la precedenza sul recare il bene.

Quindi, incoraggio tutti i musulmani ad accontentarsi del saluto di pace con la lingua [dato verbalmente], e di abbandonare la stretta di mano, e di diminuire le uscite di casa e le riunioni non necessarie, e di dare estrema importanza alla pulizia e di fare affidamento sincero su Allah.

Shaikh Sulayman ar-Ruhayli حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

“Hayyak Allah” o “assalamu alaikum”?

Tra i consigli dei Salaf ai giovani, vi è ciò che è narrato da Abu Nu’aym nel suo libro, al-Hilyah, da Muhammad Ibn Suqa. Egli disse:

“Incontrai Maymun Ibn Mahran e gli dissi ‘hayyak Allah’ (che Allah accresca la tua vita).” (altro…)