tafsir

L’Islam è adatto ad ogni epoca, luogo e condizione

Allah dice:

لِمَن شَاءَ مِنكُمْ أَن يَسْتَقِيمَ

“Per chi di voi voglia seguire la Retta Via.” [Surah at-Takwir: 28]

Qui, è usato il termine اِسْتِقَامَة (istiqāmah) che significa “moderazione”. E non c’è nulla di più moderato o giusto della giustizia che si trova nella religione legiferata da Allah. Le legislazioni precedenti erano adatte alle nazioni precedenti, adatte alla loro epoca, luogo e circostanze. Allo stesso modo, dopo la missione del Messaggero Muhammad صلى الله عليه وسلم, la legislazione che egli ha portato è adatta e applicabile per coloro i quali è stato mandato – tutti, dall’inizio della sua missione fino alla fine di questo mondo.

(altro…)

Annunci

Il Corano: il modo migliore per accrescere l’iman

Il Libro di Allah è la fonte più grande attraverso la quale il servo [di Allah] incrementa il suo iman (fede), forza e resistenza.

“E questo [Corano] è un Libro che abbiamo rivelato [che è] benedetto, seguitelo allora e temete Allah affinché possiate ricevere misericordia”. [Surah Al-An’am: 155]

“Certamente, gli abbiamo fatto giungere un Libro (il Corano) che abbiamo spiegato in dettaglio- con conoscenza – una guida e una misericordia per coloro che credono.” [Surah Al-Araf: 52]

(altro…)

Cos’è “Tabarruj” ?

Shaikh Al-Albani (rahimahullah):

Tabarruj è quando una donna espone la sua bellezza, le particolarità del suo corpo e tutto ciò che è obbligata a coprire e che attrae il desiderio degli uomini.”  (altro…)

Comprensione e significato del Corano

Shaikh-ul-Islam Ibn Taymiyyah (rahimahullah) ha detto:

“Ciò che si richiede è la comprensione del significato del Corano ed agire in base ad esso. Se colui che lo ha memorizzato non si preoccupa della comprensione del significato del Corano, allora non fa parte della gente di conoscenza e del din. ”

Majmu al-Fatawa 23/55
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Correggere colui che commette peccato

‘Umar Ibn al-Khattab (radhiAllahu ‘anhu) ha detto:

“Se vedete uno di voi cadere (in errore o nel peccato), correggetelo, pregate per lui e non aiutate Shaytan contro di lui (insultandolo ecc.).”

Tafsir al-Qurtubi 15/256
Traduzione a cura di alghurabaa.net