setta qadiyani

Mirza Ghulam Ahmad e la setta dei Qadiyani

ahmedi

Imam Muhammad Nasir-ud-Din Al-Albani
Al-‘Aqidah Al-Tahaawiyyah – Sharh wa Ta’liq (pagg. 39-40)

Il Profeta (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) ha informato la sua Ummah in molti ahadith, l’ha messa in guardia e ha dato suggerimenti riguardo al fatto che ci sarebbero stati molti impostori (Dajjalin) dopo di lui. In alcuni racconti, egli (sallAllahu ‘alayhi wa sallam), ha dichiarato: “Ognuno dichiarerà di essere un profeta, invece io sono il sigillo dei profeti – non vi sarà nessun profeta dopo di me.” [Segnalato da Muslim ed altri; vedi al-Ahadith as-Sahihah: n. 1683]

Tra questi impostori vi fu Mirza Ghulam Ahmad Al-Qadiyani che sostenne di essere un profeta. Egli ha seguaci diffusi in tutta l’India, Germania, Inghilterra e America. E hanno masajid che usano per sviare i Musulmani. Ve ne erano alcuni in Siria, ma Allah ha fatto si che andassero via. (altro…)

Annunci