UM

Un consiglio al marito che non dimostra gratitudine nei confronti della moglie

Tra gli errori dei mariti, vi è dimostrare poco apprezzamento e gratitudine nei confronti della moglie. Così come alcuni mariti che criticano e incolpano spesso la propria moglie, se fa qualche errore. E così come quei mariti che non ringraziano la moglie quando [ella] fa qualcosa di buono. [Egli] non la incoraggia se esegue i suoi compiti così come dovrebbero essere eseguiti. (altro…)

Il consiglio di ‘Umar durante l’inverno

Sulayman Ibn ‘Amir ha narrato:

“Quando l’inverno arrivava, ‘Umar Ibn Al-Khattab رضي الله عنه scriveva premurosamente a tutti loro (i Compagni] per dare consiglio [dicendo]: ‘Invero, l’inverno è arrivato, ed è un nemico, quindi preparatevi [per esso] con lana, calzini di pelle e calzini. Usate la lana sotto gli abiti e sopra di essi, invero l’inverno è un nemico che entra velocemente eppure se ne va così lentamente’ “. (altro…)

Dal fiqh delle relazioni familiari: il marito

Dal fiqh delle relazioni familiari, per quanto riguarda il marito [egli dovrebbe]:

Essere generoso nei confronti della moglie e dei membri della famiglia.

Giocare con la moglie indipendentemente dall’età che si ha.

(altro…)

Sulla donna che rimuove i peli del viso

È stato chiesto al Comitato Permanente dell’Arabia Saudita riguardo le donne che rimuovono i peli del viso, ed hanno risposto:

“E’ permesso, per una donna, rimuovere i peli del labbro superiore, le cosce, le caviglie e le braccia. Questo non è [considerato] come la rimozione dei peli delle sopracciglia, che [invece] è haram.”

Il Comitato Permanente
Traduzione a cura di alghurabaa.net

L’Islam è contro il terrorismo!

I nostri Sapienti hanno emesso delle fatawa che farebbero tremare le montagne, [delle fatawa] che proibiscono il terrorismo! Qual è il nostro ruolo nella lotta contro il terrorismo e il raggiungimento della sicurezza? Quanto ai Sapienti, il loro ruolo è quello di chiarire [la questione] e non rimanere in silenzio, di non assecondare la gente dei desideri, della corruzione e del terrorismo. Anzi, essi devono chiarire i principi della Shari’ah che demoliscono il terrorismo completamente e che, come un terremoto, scuotono i terroristi. Devono dichiarare quei principi, spiegarli, stabilirli e insegnarli.

(altro…)