Mariti: fatevi belli per le vostre mogli e contribuite in casa


Allah dice:
“Esse hanno diritti equivalenti ai loro doveri, in base alle buone consuetudini…” [Suratul-Baqarah 2: 228]

Al-Hafidh Ibn Kathir nella sua spiegazione di questo verso ha detto:
“Significa che esse hanno diritti [sugli uomini] simili a quelli che gli uomini hanno su di loro. Quindi, darsi i diritti reciproci è obbligatorio in base a ciò che è ragionevole … ”

Waki’ ha detto per autorità di Bashir ibn Sulayman, per autorità di ‘Ikramah, per autorità di Ibn ‘Abbas che ha detto:
“In verità, adoro abbellirmi per mia moglie così come adoro che mia moglie si abbellisca per me perché Allah dice: Esse hanno diritti equivalenti ai loro doveri, in base alle buone consuetudini…” [Suratul-Baqarah 2: 228]

Se un uomo si abbellisce, aiuta la donna ad abbassare lo sguardo e aiuta a tenere i loro cuori vicini.
Alcuni uomini vanno dalle loro mogli e sono trasandati, sporchi e maleodoranti. [L’uomo] fa il bagno e si profuma per uscire con i propri amici, ma quando torna è come ho descritto prima, provocando avversione nel cuore e disgusto nell’anima.

Così come chiedi a tua moglie, quando è di fronte a te, di essere bella e di avere un odore piacevole, ella chiede a te la stessa cosa. Anche lei ha sentimenti e sensi proprio come te. Uomini, temete Allah per voi stessi e per le vostre donne “.

Aiutatela con i lavori domestici.

E’ stato chiesto ad ‘Aisha (radhi Allahu ‘anha), “Che cosa faceva il Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) con la sua famiglia?” Ella ha detto: “Era impegnato con la sua famiglia fino al momento della preghiera e poi pregava . ” [Sahih al-Bukhari]

Per autorità di al-Qasim, da ‘Aisha (radhi Allahu ‘anha), egli ha chiesto, “Che cosa faceva il Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) in casa sua?” Ella ha detto: “Era un uomo tra gli uomini, puliva la sua veste, mungeva le sue pecore e serviva se stesso “. [Ahmad, con una catena autentica]

Per autorità di ‘Urwah ibn az-Zubayr, da ‘Aisha (radhi Allahu ‘anha), egli ha chiesto: “Che cosa faceva il Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) in casa sua?” Ella ha detto: “Riparava la sua veste, rattoppava le sue scarpe e faceva in casa sua ciò che gli uomini fanno nelle loro case”. [Ahmad, con una catena autentica]
In particolare, la studentessa di sapere islamico ha bisogno dell’aiuto del marito nell’allevare i figli e prendersi cura di loro, in modo che ella possa apprendere dal Corano e dalla Sunnah ciò che è necessario per praticare la sua religione e assisterla nell’educare ed allevare i suoi figli in modo adeguato e sano. Chiediamo ad Allah di guidare i nostri uomini.

Umm Salamah as-Salafiyyah – Dal libro: Supporting the Rights of Believing Women

Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...