donne

O sorella in Islam!

“O sorella in Islam, temi Allah! Tu sicuramente Lo incontrerai. E tra le cose che ti saranno chieste, è se hai agito in base ai comandi e alle guide benedette che si trovano nel Libro del Signore di tutte le creature e negli Ahadith del Messaggero (sallaAllahu ‘alayhi wa sallam).”

Shaikh Abdur-Razzaq Ibn Abdul-Muhsin Al-‘Abbad
Da “Un piccolo consiglio e ammonimento per le donne” – pag 47-48
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

4 illustri mogli del Messaggero di Allah ﷺ in Paradiso

index

Interrogante: Assalamu alaykum wa rahmatuLlah wa barakatuh

Shaykh Al Albani: Wa alaykum assalam wa rahmatuLlah wa barakatuh wa maghfiratuh.

Interrogante: Come state?

Shaykh: Ringrazio Allah per te, come stai? (altro…)

E’ obbligatorio che le donne tingano le loro mani con l’hennè?

L’interrogante:

È obbligatorio che una donna tinga le mani con l’hennè, perché alcune persone sostengono che una donna imiti gli uomini se non applica l’hennè sulle mani? Ci aiuti per favore.
(altro…)

La ricompensa per le donne

Asma bint Yazid ibn al-Sakan disse al Profeta (sallallahu ‘alayhi wa sallam):

“Messaggero di Allah, parlo a nome di un gruppo di donne musulmane che condividono il mio pensiero. Allah ti ha inviato come Messaggero sia agli uomini che alle donne. Abbiamo creduto in te e ti abbiamo seguito. Ma noi, donne, siamo casalinghe e restiamo a casa, soddisfiamo i desideri degli uomini e diamo alla luce i loro figli. Gli uomini hanno il privilegio di partecipare alle preghiere del Venerdì e ai funerali, così come possono prendere parte nelle missioni di Jihad. Quando essi (gli uomini) vanno in [questo tipo di] missione, noi ci occupiamo delle loro proprietà e ci prendiamo cura dei loro figli. Abbiamo una parte della loro ricompensa per questo [quello che facciamo], Oh Messaggero di Allaah? (altro…)

Cos’è “Tabarruj” ?

Shaikh Al-Albani (rahimahullah):

Tabarruj è quando una donna espone la sua bellezza, le particolarità del suo corpo e tutto ciò che è obbligata a coprire e che attrae il desiderio degli uomini.”  (altro…)