La più grande calamità che ha colpito i ricercatori di conoscenza

La prima questione alla quale devi prestare attenzione, se vuoi ricercare la conoscenza (el-‘ilm), è che devi affrettarti. Perché la vera calamità, quando si tratta di conoscenza, è la procrastinazione.

Il ricercatore di conoscenza non si imbatte in una calamità come quella della procrastinazione. [Ad esempio], se vuole memorizzare qualcosa, dice “oggi sono occupato, lo farò domani”. Quando domani arriva, lo posticipa alla prossima settimana. Dopodiché, al mese prossimo, poi all’anno prossimo. Tutto a un tratto, l’individuo è occupato con la sua famiglia, i suoi bambini, il suo lavoro e tutte le altre distrazioni della vita terrena.

Quando si tratta di conoscenza (el-‘ilm), è un dovere imparare e affrettarsi ad imparare, e non posticipare, non procrastinare, o ritardare. E’ un dovere affrettarsi nella ricerca della conoscenza, perché la conoscenza che sei in grado di acquisire oggi, non la acquisirai domani, è risaputo. Magari hai lo stesso libro ora, ma ciò che leggi oggi e ciò che leggerai domani, la conoscenza che acquisisci leggendo oggi, è diversa dalla conoscenza che acquisirai domani. Quindi, devi affrettarti. E la più grande calamità che ha colpito i ricercatori di conoscenza o coloro che desiderano ricercare la conoscenza, nelle sue fasi iniziali, è la procrastinazione… la procrastinazione.

Siate consapevoli della procrastinazione e affrettatevi ad acquisire la conoscenza (‘ilm).

Shaikh ‘Abdus-Salam al-Shuway’ir حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net