Unire le preghiere a casa, al ritorno da lavoro

La domanda:

Questa donna dalla Russia è ritornata all’Islam da poco. Dice che lavora tra i miscredenti, e [di conseguenza] prega quando torna a casa la sera, unendo tutte le preghiere. Qual è la sentenza sul fatto che combina tutte le preghiere?

Shaikh Salih al-Fawzan حفظه الله:

Questo non è permesso. Ogni preghiera deve essere eseguita nel suo tempo stabilito e, da musulmana, non le è permesso di rimanere [con il suo lavoro], lavorando tra i miscredenti [se non è in grado di pregare]; dovrebbe trovare un altro lavoro [dove può pregare, ricordando ciò che dice Allah عز وجل]:

“A chi teme Allah, Egli apre una via d’uscita, e gli concede provvidenze da dove non ne attendeva.” [65: 2-3]

… altrimenti, dovrebbe lavorare insieme ai musulmani nel suo paese.

Sharh ‘Umdatil-Fiqh – Cassetta n. 4, domanda n. 32
Traduzione a cura di alghurabaa.net