I diritti comuni ai due sposi

Shaikh Muhammad ‘Ali Ferkous (hafidhahullah):

“Tra le conseguenze dell’affetto sincero e della compassione generale provata tra i due sposi, c’è il fatto che ognuno dei due perdoni gli sbagli e gli errori dell’altro, tolleri le sue sviste e il suo impaccio, gli dia conforto nella tristezza e nella sofferenza, lo incoraggi e lo sostenga nelle avversità e nelle prove, lo curi nella malattia e nella vecchiaia, non gli imponga un carico superiore alle sue capacità, non gli imponga ciò che lo metterebbe a disagio, e altri buoni comportamenti rivestiti d’amore e di misericordia che hanno come obiettivo rialzare il morale [del partner] e prevenire l’avversione e il disprezzo, suscitare l’affinità e la complicità nel raggiungimento della felicità e della gioia, allontanare la tristezza e i mali per quanto è possibile cercando la continuità della vita coniugale”.

Da: “I diritti comuni ai due sposi”
Traduzione a cura di alghurabaa.net
Pubblicazione autorizzata dall’amministrazione di www.ferkous.com

Annunci